Stampa
In: Tutela e rispetto

01 01 Eternit Via Togliatti 2NOCI (Bari) – La bonifica ambientale da eternit è da tempo ormai tra le buone pratiche delle amministrazioni pubbliche ed anche delle gestioni private. In merito alle prime abbiamo verificato, anche su segnalazione di alcuni cittadini, la presenza di pannelli di eternit a copertura di un casolare pubblico abbandonato, su via Palmiro Togliatti. L'area e la costruzione pubblica saranno interessate in futuro dai "Contratti di Quartiere II": abbiamo chiesto all'assessore di competenza, Lucia Parchitelli, quali siano le intenzioni di intervento sul luogo segnalato, da parte del Comune di Noci.

La costruzione è una abitazione abbandonata, costituita da due fabbricati, con una copertura di tetti spioventi "a pignon" in lastre di cemento-amianto: nella zona, all'intersezione fra via G. La Pira e via Togliatti, secondo i "Contratti di Quartiere II" dovrebbe sorgere un orto botanico.

01 27 lucia parchitelliIl casolare è situato in una zona ampiamente abitata, il che suggerisce la necessità di un intervento tempestivo di bonifica da parte dell'ente comunale, proprietario della costruzione. L'assessore all'ambiente ed al decoro urbano, Lucia Parchitelli, da noi interpellata per il caso, ci fa sapere che il problema dovrebbe essere preso in carico quanto prima dalla ditta che firmerà la convenzione con il Comune per l'avvio dei lavori previsti dai contratti di quartiere. Bisognerà, quindi, attendere la sottoscrizione delle convenzioni tra l'ente comunale e l'azienda appaltatrice, ma la Parchitelli ci dice di più: molto probabilmente l'edificio sarà totalmente demolito dalla ditta responsabile dei lavori, ovviamente dopo l'operazione di bonifica, per far posto alla nuova edilizia dei Contratti di Quartiere II. Speriamo soltanto che i tempi della bonifica siano davvero ristretti o che perlomeno possano essere messi in sicurezza i tetti interessati, lì presenti ormai da parecchi anni.

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA