Stampa
In: Tutela e rispetto

09 16 world cleanup day 1NOCI – Un appuntamento fisso che si ripete di anno in anno. Il più grande evento a sostegno dell’ambiente: stiamo parlando del WORLD CLEANUP DAY, che anche quest’anno vedrà Noci protagonista.

Il World Cleanup Day è un movimento civico internazionale, che unisce 180 Paesi in tutto il mondo, milioni di persone, unite con l’unico intento di salvaguardare l’ambiente. Si tratta di una giornata, quest’anno prevista per il 19 settembre, pensata per pulire gli spazi verdi, le strade, i luoghi delle nostre città che purtroppo vengono costantemente sporcate dall’uomo. Attraverso un semplice gesto, come quello della raccolta della spazzatura, l’evento si pone come ponte e sensibile legame tra le diverse comunità, ma anche tra i membri della stessa comunità che devono cooperare per il bene comune.
A Noci, l’associazione Brigate per l’Ambiente, in prima linea per la salvaguardia del pianeta, ha chiamato a sè tutti i volontari che il 19 settembre vogliano prendere parte a questa giornata, un modo per sensibilizzare l’intera comunità ad avere rispetto della natura e degli spazi che la circondano, ad un uso responsabile della raccolta differenziata, già avviata nelle nostre case ed a proiettare l’importanza dell’impegno di ogni singolo a lasciare un mondo migliore di quello attuale.
Perché è importante ancora ora, nel 2020, ricordare a tutti il doveroso rispetto per l’ambiente? Perchè dimentichiamo spesso di essere solo ospiti in quella che è la nostra casa temporanea, perché nonostante il lockdown abbia sottolineato la necessità di avere cura del mondo, ad oggi sembra tutto nel dimenticatoio.
09 16 world cleanup day 2Un appello, quindi, giunge dalla presidente dell’associazione Brigate per l’Ambiente, Angela Plantone: “Abbiamo di recente fatto la pulizia dello spazio verde da noi adottato, i giardini di via Di Vittorio, ci è capitato di trovare numerosissime mascherine monouso di protezione, un invito è quello quindi a proteggersi ma nel rispetto dell’ambiente.”
A differenza di quanto trapelato negli ultimi giorni, l'associazione Brigate per l'Ambiente ha dato appuntamento ai volontari nocesi alle ore 15.00, il 19 settembre, presso lo stadio De Luca-Resta, dove saranno formati dei piccoli gruppi, che nel rispetto delle regole su protezione personale e distanziamento sociale, si dirigeranno per la consueta pulizia verso la via vecchia per Putignano. Rigorosamente in linea con il motivo per cui il World Cleanup Day è stato creato. 
A seguire la premiazione, su iniziativa comunale, per coloro che hanno deciso di prendersi cura di alcuni spazi verdi della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA