Stampa
In: Tutela e rispetto

05 18 abbasso limpronta locandinaNOCI - Un ciclo di quattro incontri per parlare di sostenibilità in maniera leggera, toccando argomenti importanti con ospiti qualificati e una particolarità: a condurre le interviste saranno ragazzi tra gli otto e i tredici anni. Il titolo dell’iniziativa: Abbasso l’impronta!

Nasce dalla collaborazione tra Eco Eventi O.d.V. e Cristina Trisolini, nocese generazione Erasmus, che da anni vive, lavora e ha famiglia in Germania. Per motivi di lavoro Cristina si è occupata di energie rinnovabili e della sostenibilità fa uno stile di vita. Ne è nata una bella collaborazione.

Gli argomenti che tratteremo durante le interviste saranno: abbigliamento, alimentazione, energia e plastica, e a intervistare saranno tre giovanissimi: Mattia di otto anni, Federica di dieci e Dania tredici anni.

Le date e gli ospiti

Si comincia domenica 23 maggio con l’abbigliamento. Federica e Dania intervisteranno Maria Rosa Manca, origini sarde, affetti e lavoro in zona Monza. Maria Rosa da anni è attivista del movimento Zero Waste Italy, lavora in una cooperativa sociale come responsabile della sostenibilità. Tra le altre cose la cooperativa lavora nella raccolta di indumenti usati attraverso i cassonetti stradali.

Fabrizio Tesi è di Prato, titolare di Comistra S.r.l., azienda di famiglia che da un secolo si occupa di riciclo di indumenti usati. Stracci o cenci li chiamano a Prato. Fabrizio è anche presidente di Astri, un’associazione che raggruppa 220 aziende specializzate nell’economia circolare dei “cenci”. Raccolgono indumenti e tessuti usati per trasformarli in filati pronti a diventare nuovo abbigliamento.

Domenica 30 maggio si parla di Alimentazione. Sarà la volta di Marianna e Chiara di Perniola Alimenti, intervistate da Federica. L’azienda agricola ha sede a Rutigliano nel barese, le due ragazze vengono da esperienze professionali diverse. A un certo punto della loro vita hanno dato una svolta. Acquistato un mulino in pietra, hanno cominciato a seminare grani antichi e trasformare il raccolto in pasta e prodotti da forno a filiera corta.

Il 6 giugno l’argomento è l’energia rinnovabile. Mattia intervisterà Mariagrazia Chianura, avvocato esperta in diritto ambientale, nonché professionista della RETE PRO di Legacoop Puglia. Già assessore all’ambiente del comune di Grottaglie nel tarantino, Mariagrazia ci parlerà di energia rinnovabile e riduzione dei consumi di elettricità.

Infine domenica 13 giugno si parlerà di inquinamento da plastica. Dania intervisterà Enzo Suma di Ostuni (Br), laureato in Scienze ambientali e guida naturalistica. Enzo è anche ideatore del progetto Archeoplastica, per sensibilizzare sul grave inquinamento del mare causato dalla plastica. Con i flaconi integri di cinquant'anni arrivati dal mare, grazie al crowdfunding farà nascere un museo virtuale e organizzerà un tour di mostre nelle scuole.

Con Enzo Suma ci sarà Maurizio Bertinelli, assessore all’ambiente di Vimercate in provincia di Monza e Brianza. Maurizio è co-autore del censimento dei centri di riuso in Italia per conto di Zero Waste Italy e molto attivo sui temi della strategia Rifiuti Zero. Ci parlerà di come ridurre l’uso della plastica nella quotidianità.

Vi aspettiamo quindi le prossime quattro domeniche alle ore 18 sulla pagina facebook di Eco Eventi OdV. Mattia, Dania e Federica non vedono l’ora.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA