Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

carabinieri 20ALTAMURA (Bari) - Hanno tentato un colpo in una gioielleria nel centro di Altamura, minacciando il titolare prima con una pistola e poi spruzzandogli sul volto dello spray urticante. Ma la reazione della vittima prima e l’arrivo di clienti poi, hanno fatto sì che i due si dessero alla fuga a mani vuote.

 

Così lo scorso 21 marzo, a tre mesi di distanza, i Carabinieri della Compagnia di Altamura hanno arrestato Filippo Salcone, 24enne di San Severo (FG), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica. L’altra mattina, invece, a seguito delle pressanti ricerche, Andrea Stabilito, 20enne, anch’egli di San Severo, si è costituito presso il carcere di Larino. I due sono ritenuti responsabili – in concorso - di tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da fuoco e lesioni personali.

I fatti risalgono ad una mattina del dicembre scorso, quando due individui, a volto scoperto, sono entrati in una gioielleria di corso Federico II di Svevia ed hanno manifestato al titolare l’intenzione di vedere dei solitari. Per questo motivo il commerciante si è portato nella parte posteriore del negozio, tuttavia senza rendersi conto di essere stato seguito da uno dei due, mentre il complice, nel frattempo, è rimasto solo sul davanti.

Raggiunto il retro del negozio, il rapinatore ha puntato contro il commerciante una pistola, cogliendolo di sorpresa. All’istintiva reazione del negoziante di allontanare l’arma, il giovane lo ha afferrato per un braccio e lo ha scaraventato per terra, colpendolo ripetutamente al capo e al volto, anche con la pistola. Sebbene il malcapitato fosse a terra e stordito, il rapinatore non ha esitato a continuare nel percuoterlo, sino a spruzzargli in volto uno spray, che provocava nella vittima un forte bruciore agli occhi e la momentanea perdita della vista. Solo lo squillo del campanello della porta d’ingresso del locale da parte di una cliente che voleva entrare ha fatto sì che il malvivente desistesse dall’aggredirlo e guadagnasse la fuga, seguito dal complice.

Le indagini compiute dai Carabinieri recatisi poco dopo sul luogo della rapina, basate principalmente sull’analisi delle immagini impresse nelle telecamere di sorveglianza del negozio, oltre a consentire di verificare la corrispondenza della dinamica della rapina alla descrizione fatta dalla vittima, hanno permesso di giungere all’individuazione dei responsabili, riconosciuti da personale dell’Arma di San Severo, cui, tra gli altri, i militari di Altamura avevano diramato i fotogrammi salienti della rapina, ritraenti, in maniera nitida, i volti dei rapinatori.

Il quadro probatorio, così presentato all’Autorità Giudiziaria barese, ha permesso a quest’ultima di spiccare i provvedimenti cautelari notificati ai due rapinatori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook