Stampa
In: Notizie da Noci

01 03cacciatore copyNOCI (Bari) - Non è decisamente iniziato al meglio il 2020 per un cinquantottenne di Locorotondo, appassionato di arte venatoria, che lo scorso 1 gennaio si era avventurato da solo nelle campagne tra Noci ed Alberobello (precisamente in località Ciaranciambolo) per una battuta di caccia. Mentre l’uomo scavalcava un muretto a secco, un colpo sarebbe partito accidentalmente dal suo fucile, maciullandogli un piede.

Il cinquantottenne ha avuto la forza e la lucidità di avvisare i familiari, che a loro volta hanno allertato il 118. Il ferito è stato trasportato presso il Policlinico di Bari, dove i chirurghi hanno eseguito un delicato e lunghissimo intervento, per tentare di ripristinare nel miglior modo possibile i tessuti lesionati dal colpo, in seguito a cui pare avesse perso alcune dita.

I Carabinieri di Noci sono intervenuti sul posto sequestrando l’arma e le relative munizioni ed effettuando i rilievi utili all’esatta ricostruzione della dinamica.