Stampa
In: Notizie da Noci

03 19 messaggioNisi aggiornamento coronavirusNOCI (Bari) – Con un messaggio diramato pochissimi minuti fa, il Sindaco di Noci, Domenico Nisi, ha fornito alcune importantissime precisazioni in materia di contrasto alla diffusione di COVID-19. 

La prima importante e rincuorante notizia riguarda l’unico cittadino nocese contagiato da COVID-19. “Innanzitutto, credo sia importante farvi sapere che l’unico nocese ad oggi contagiato dal COVID-19 sta decisamente meglio ed è in ripresa. A lui, a nome di tutti, l’augurio di pronta guarigione. Stanno bene anche coloro che erano in isolamento ed il cui periodo si è concluso. Ho chiesto a loro di continuare ancora, per qualche giorno, la quarantena. Hanno accettato e di questo li ringrazio di cuore.”

In merito, invece, all’irrigidimento dei controlli per le strade del paese, il Sindaco fa sapere che: “In questo senso, ringrazio anche i Carabinieri di Noci e gli agenti della Polizia Municipali per l’attività di controllo. Sono stati effettuati quasi 300 fermi per verificare autocertificazioni e sono state denunciate a piede libero 10 persone per violazione dell’art. 650 c.p.” Come previsto, infatti, dall’ultimo decreto emanato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è fatto veto assoluto di lasciare il proprio domicilio solo in casi di comprovata necessità, in virtù di questo le autorità continuano a monitorare sul territorio la circolazione delle persone.

Da oggi vi è, inoltre, un'importantissima novità per chi, in maniera ostinata, continuava a darsi appuntamento nei luoghi di ritrovo:  "Oggi, a seguito di chiarimenti pervenuti dalle autorità competenti, con apposita Ordinanza ho disposto la chiusura delle attività di Bar Ristoro presso le stazioni di servizio. Inoltre, con la stessa Ordinanza è fatto divieto a tutti di frequentare e sostare nei parchi, nella villa comunale, nelle piazze o in qualsiasi altro luogo di aggregazione.
Inoltre, stiamo fornendo alle attività aperte, d’intesa con le associazioni di categoria, i dispositivi di protezione per l'incolumità loro e di coloro che sono costretti ad uscire di casa per i bisogni essenziali.”

Molti cittadini si erano chiesti nei giorni scorsi se anche a Noci si sarebbe effettuato il lavaggio delle strade, il Sindaco ha precisato: “Nei prossimi giorni provvederemo ad effettuare lavaggio straordinario delle strade. Non è stato fatto ad oggi semplicemente perché ho atteso, come giusto, che dalle autorità sanitarie fossero fornite linee guida sulla sicurezza dei prodotti da utilizzare per eseguire questi trattamenti.”
Infine, i ringraziamenti a quanti continuano a lavorare per contrastare il contagio: Grazie alla collaborazione dei medici di base di Noci, coordinati dal loro fiduciario Dott. Francesco De Tommasi, stiamo effettuando monitoraggio di coloro che sono rientrati da fuori regione e che stanno osservando il periodo prescritto di isolamento. Colgo l’occasione per invitare tutti coloro che rientrano a Noci e le loro famiglie a segnalare il loro rientro. È fondamentale farlo per contenere possibili situazioni di contagio. L’omissione di questa comunicazione è perseguita penalmente.
Grazie anche agli operatori delle Associazioni di Protezione Civile e della Croce Rossa che stanno garantendo servizi di supporto alle persone in difficoltà e l’approvvigionamento dei dispositivi di Protezione Individuale. Ricordo che il numero del COC del Comune di Noci è 080 4948258.
Un grazie sentito alla Farmacia del dott. MASI e ai suoi collaboratori per aver fatto una donazione in denaro alla Protezione Civile per l'acquisto di materiale di protezione ed igienizzanti.
Stamattina abbiamo dato notizia della sospensione della sosta a pagamento. Ringrazio la società Sourceland per la collaborazione prestata."
E l’invito finale di RESTARE A CASA.