Stampa
In: Notizie da Noci
Gravissima invece la situazione dei trasporti pubblici

10 8 IISSDellerbaComunicatoNOCI - L’IISS “Dell’Erba” di Castellana Grotte è uno degli istituti dei paesi limitrofi più frequentato dai ragazzi nocesi e da giorni circolano infondate voci di piazza in merito al numero dei contagiati  e addirittura alla presenza di veri e propri focolai. È esplosa una vera e propria psicosi tra i ragazzi e soprattutto tra i genitori.

Al fine di placare gli animi, i rappresentanti d’istituto hanno deciso di far sentire pubblicamente la loro voce, chiarendo con un comunicato stampa quale sia la situazione reale. Si coglie occasione per lanciare anche un appello denuncia in merito alla situazione dei mezzi pubblici: “Le istituzioni intervengano con la massima solerzia: sono gli autobus che rappresentano il vero pericolo!”. Si invitano gli studenti ad indossare sempre la mascherina e a scaricare l’applicazione “IMMUNI”, fondamentale per una mappatura di eventuali focolai e soprattutto per meglio contingentarli.


Ecco quanto si legge nel comunicato stampa: “Noi rappresentanti d’Istituto dell’”IISS Dell’Erba” di Castellana Grotte ci troviamo costretti a scrivere un messaggio di chiarimento per quanto riguarda la gestione dell’emergenza Covid-19 nel nostro Istituto.
Da giorni circolano incessantemente voci infondate. Il nostro Istituto si sta comportando in maniera egregia e responsabile.
La Dirigente Scolastica, l’RSPP e lo Staff hanno lavorato nei mesi estivi per preparare un efficiente protocollo per il rientro a scuola in sicurezza con tutte le misure utili per ridurre il rischio di contagio nella struttura scolastica.
È fondamentale chiarire che al “dell’Erba” non c’è nessun focolaio: il contagio è all’esterno della scuola. Soltanto in misura cautelativa alcune classi del nostro Istituto frequentano a distanza.
La nostra scuola ha provveduto a far sanificare più volte gli ambienti ad una ditta specializzata che ha certificato l’operazione. Come previsto dal Protocollo anti-Covid, ad ogni studente viene fornita una mascherina al giorno e in tutti gli ambienti vi sono dispenser per l'igienizzazione di mani e superfici.
Si precisa, inoltre, che la Commissione COVID del nostro Istituto è costantemente in contatto con il Dipartimento di Prevenzione.
La scuola è il luogo più sicuro e dove più difficilmente si contrae il virus. Dobbiamo piuttosto alzare la guardia quando non siamo a scuola: con chi usciamo la sera, con chi facciamo sport, etc.
Il vero problema sono i mezzi di trasporto: è una situazione evidentemente grave. Per tutti!
Ognuno di noi deve sentirsi responsabile della propria salute e di quella degli altri.
Dunque: MASCHERINA, SEMPRE. Scarichiamo IMMUNI: è di fondamentale importanza!
E soprattutto stop a dicerie e ad allarmismi inutili!
Ribadiamo che la situazione nel nostro Istituto è pienamente sotto controllo. Il “dell’Erba”, nella persona della Dirigente Scolastica Teresa Turi - come ha scritto il Medico Competente - “ha svolto appieno tutte le indicazioni che il Protocollo prevedeva in maniera precisa e puntuale”. Comprendiamo le preoccupazioni degli studenti, che sono anche le nostre e quelle delle famiglie di tutti noi, ma cerchiamo di tranquillizzarci.
La scuola è il posto più sicuro. Ed è anche nella responsabilità e nel senso civico di ciascuno di noi renderla tale” 
I rappresentanti d’Istituto dell’IISS L. dell’Erba.

All’appello che concerne la situazione dei mezzi pubblici ci uniamo anche noi di Noci24. Qualcosa si può e si deve pur fare qualcosa per arginare questo reale e fondato pericolo.