Stampa
In: Notizie da Noci

carabinieri 20NOCI - Avrebbe potuto avere un tragico epilogo l’incidente domestico di cui è stata vittima nei giorni scorsi un’anziana nocese novantunenne, che viveva sola.

Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri, la donna sarebbe presumibilmente inciampata mentre era intenta a cucinare e in seguito al trauma facciale subito non sarebbe riuscita a rialzarsi per chiedere aiuto. Una telefonata giunta al 112 avrebbe avvertito i militari del fatto che l’anziana non si vedesse in giro da giorni e nessuno avesse sue notizie.

Solerte l’intervento di due militari dell’arma, che facendo irruzione nell’abitazione hanno trovato la malcapitata distesa in posizione prona sul pavimento, in stato di semicoscienza, senza che da giorni avesse potuto mangiare né bere. Palese la necessità di urgentissime cure, che la donna ha ricevuto presso l’ospedale San Giacomo di Monopoli. Le sue condizioni parrebbero ora volgere al miglioramento. Se i soccorsi non fossero giunti in tempo, l’epilogo sarebbe stato senz’altro ben più tragico. La triste vicenda ha fatto sì che si attivassero anche i servizi sociali, da cui la donna sarà opportunamente seguita. Il peso della solitudine sarà così per lei meno gravoso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA