Stampa
In: Notizie da Noci

03 02 LoritaTinellitg1NOCI - Un sedicente “mago e guaritore” D.S. è stato arrestato con diverse accuse a suo carico: truffa, omicidio colposo e violenza sessuale. Oltre ad aver causato la morte di un suo cliente, spingendolo a sospendere una cura farmacologica intrapresa, il quarantenne avrebbe abusato sessualmente di alcune donne che si sarebbero rivolte a lui. La notizia recentissima ha riportato in auge attraverso i media un problema spinoso sul quale, nell’edizione delle 20:00 del Tg1 dell'1 marzo ha fatto sentire la propria voce anche la psicologa nocese Lorita Tinelli (in foto).

Da sempre impegnata in una dura ma giusta lotta contro sette e santoni che succhiano soldi e vite, la dott.ssa Tinelli coglie ogni possibile occasione per far comprendere la gravità e la pericolosità di queste realtà neanche poi tanto sommerse. Se fino a qualche anno fa, infatti, si trattava di attività praticate in maniera più “riservata” oggi le sette cercano adepti e i maghi potenziali clienti anche attraverso il vastissimo universo del web.
“Nel momento in cui uno decide di rivolgersi a un mago o a un guaritore, significa che si trova già in una condizione di estrema fragilità”- ha detto la dott.ssa Tinelli. Ed è innegabile che sia proprio questa fragilità ciò di cui questi loschi personaggi si approfittano in maniera viscida.
Un’intervista che potremmo definire “flash”, per questioni logistiche di spazi televisivi, ma la dott.ssa Tinelli approfondirà sicuramente l’argomento in altre sedi e con più adeguate tempistiche. Intanto, come lei stessa ha scritto sul suo profilo social: “Anche in pillole, si cerca di fare informazione!”