Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

04 21RolloNOCI (Bari) - Domenica 24 aprile, alle ore 19.30, presso il Chiostro delle Clarisse nel centro storico di Noci, sarà inaugurata la mostra fotografica di opere d’arte sacra di Adolfo Rollo (1898-1985), da titolo “Per le ardue vie celesti…”. L’evento è organizzato dal Comune di Noci e dall’Associazione di promozione turistica “Pro Loco” di Noci in collaborazione con il Comitato scientifico organizzativo che ha promosso le attività celebrative per il 30° anniversario della scomparsa dell’artista.


Interverranno il Sindaco di Noci Domenico Nisi, l’Assessore alla cultura Lorita Tinelli, il Presidente della “Pro Loco” Rocco Colucci e alcuni componenti del predetto Comitato, tra i quali lo studioso Angelo Martellotta, l’architetto Carmelo Potì e don Gennaro Galluccio, dell’Abbazia Madonna della Scala. La mostra resterà aperta fino all’8 maggio e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

L’ARTISTA. L’autore, dalla personalità complessa, resta soprattutto il grande intellettuale capace di dialogare con il suo grande protagonista: Gesù, che via via ha sempre ritratto con maggiore fermezza insieme alla gran Madre e con altri protagonisti della storia: si vedano i monumenti storici, come la monumentale scultura che inneggia ai Caduti per la Patria in Giovinazzo e le dieci Porte di bronzo per le chiese; si pensi che la produzione delle porte e dei crocifissi è numericamente superiore a quella di qualsiasi altro artista al mondo. Nelle sue opere si accumulano prodotti chimici, combinati a polveri da lui sperimentate, che hanno generato il legante ideale, durevole negli anni, capace di coniugare bellezza e verità. La sua arte scultorea ha evitato i materiali tradizionali, esplorando il diverso e l’impossibile, tirando fuori un prodotto personalizzato. Tutte le opere sottolineano la capacità espressiva, sono soprattutto i volti che parlano. Egli si autodefinì: “Artista figurativo di Arte sacra” e nella mostra si offrirà una panoramica significativa della sua grande produzione, frutto del suo estro quasi maniacale di ritrarre il Cristo, al quale dichiarò tutto il suo amore.

LE OPERE. A Noci le testimonianze artistiche di Rollo sono presenti presso il Monastero benedettino della Madonna della Scala. Qui si possono ammirare un Crocifisso, San Benedetto, una Maternità divina e la tomba dell’abate Emmanuele Caronti (1882-1966). Nella Chiesa del SS. Nome di Gesù è invece presente una scultura in altorilievo rappresentante il sacro cuore di Gesù.
Sono trascorsi 30 anni dalla scomparsa di Adolfo Rollo. I paesi pugliesi in cui è vissuto e dove ha lasciato i suoi percorsi esistenziali e artistici sono: Bari, che gli ha dato i natali il 9 gennaio 1898; Casamassima, dove ha consegnato nel 1945 il crocifisso piú grande d’Italia; Fasano, il luogo dove stabilì la sua prima tomba; Alberobello, dove c’è stato per circa 17 anni; Giovinazzo, che l’ha accolto fino al trapasso (4 aprile 1985) e dove è sepolto e, infine, Noci, dove ha lasciato opere di pregio. Tutte queste città hanno dedicato a partire dal mese di marzo 2015 un giusto omaggio al loro grande figlio.

04 21locandina rollo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 226 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook