Stampa
In: Arte

12 03 danger zone lamore è contagiosoAMSTERDAM  -  "L'amore ci ha contagiati" (Luigi Console). "Together" è un'installazione, figlia di un amore amichevole e complice, nato dall' incontro tra due anime complementari, ma simili; cresciuto nel tempo e capace di superare luci e ombre di 4-5 mesi di ardua gestazione, dato alla luce in due settimane tra il freddo di Amsterdam e il calore delle risate sparse qua e la tra Putignano e l'Olanda.  Lei è la copywriter nocese Valentina Novembre e lui il visual designer ostunese Luigi Console, tra i 35 vincitori del prestigioso Amsterdam Light Festival (giunto alla 5a edizione) per quanto riguarda la Boat Route Water Colors, il percorso di installazioni luminose visibili lungo i caratteristici canali della capitale olandese, dal 1 dicembre al 22 gennaio 2017. Insieme (Together) raccontano il concetto di amore, ad Amsterdam, ma anche qui e altrove: "Zona pericolosa - Danger Zone (XXX, simbolo della città olandese): l'amore è contagioso."

Together | Timelapse Build-up| Luigi Console & Valentina Novembre (IT) | Amsterdam Light Festival 2016 from luigi_console on Vimeo.

 

05 04 valentina novembre e luigi console10 metri x 4 di dimensioni, 175 lettere, 1100 led luminosi per dire in italiano, francese, inglese, spagnolo e tedesco che l'amore è un pericolo contagioso.
"Abbiamo voluto parlare di amore proprio perché può sembrare banale." precisa Valentina Novembre.
"Abbiamo voluto scardinare l’idea che parlare di alcune cose, come l’amore, la felicità, i sogni, sia banale.
Crediamo nella potenza dei concetti semplici e delle parole semplici, in un periodo in cui sembra esserci una rincorsa all’inutilmente complicato.
La nostra installazione parla dell’amore che chiama amore, del suo riuscirsi a propagare velocemente e a sconvolgere, del suo essere contagioso.
Un contagio che può essere pericoloso perché l’amore è lo spazio simbolico che per eccellenza è un'alternanza di luci e ombre, di grande esaltazione creativa e di grande pericolo. Di perdersi, di perdere il controllo, di perdere le persone che amiamo.
Ma noi crediamo che l’unica cosa da fare è quella di farsi contagiare perché solo così si può resistere all’aridità e alla negatività."

"Together", dalle 16.00 alle 23.00 dal 1 dicembre al 22 gennaio si illuminerà in via Hoogte Kadijk ad Amsterdam, alternando buio, luci e colori, frasi, concetti o semplici parole grazie al lavoro di animazione di Luigi e alla composizione dei testi di Valentina.
Grazie alle lettere di plexiglas in 3D di Claudio Leone design, all'aiuto di putignanesi, ostunesi, nocesi e castellanesi per il pre-assemblaggio di pannelli e lettere a Putignano, alla direzione tecnica di Daniele Motolese, alla collaborazione di Nico Beffa, al direttore artistico del festival, Tim Molloy, nonchè direttore artistico del National Science Museum di Londra, ai tecnici olandesi presenti in loco e grazie a tutti coloro che hanno sostenuto il progetto e contribuito a "trasformare un'idea in luce".

"Veder nascere l’installazione è stata una sensazione fortissima." racconta la copywriter nocese, mentre Luigi parla di momento magico, da lasciare senza parole. "Condividere questo risultato con le persone a me care è stato ancora più speciale, una reazione a catena, un contagio d'amore."
Il vero scopo di "Together" è ora quello di raccontarsi agli altri, di "essere proprietà di chiunque la veda", di contagiare ancora.
Come quando sei con qualcuno, in quel preciso istante e in quel determinato posto dove vorresti Essere.

Danger Zone: love is contagious - Amsterdam Light Festival 2016 on Vimeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA