Stampa
In: Arte

12 26sciaiatica1NOCI (Bari) - Si rinnova anche per questo Natale 2016 l'appuntamento con la compagnia teatrale "Sciaiatica" che ogni anno presenta al pubblico nocese una commedia divertente,volta a strappare sorrisi e fare solidarietà.
Si è svolto il 26 dicembre il primo dei quattro spettacoli, presso il teatrino "Gabrieli" delle Suore Immacolatine di Noci, con in scena la commedia dal titolo "Famiglia Cardamone... Il ritorno del Boss" . Una sorprendente new entry del gruppo, al debutto nel ruolo del giornalista, è il giovane scrittore nocese, Rocco Roberto.

12 26sciaiatica2Una commedia esilarante e travolgente, recitata in dialetto e scritta e interpretata dalla compagnia stessa. Strutturata in tre atti, in ognuno vi era un' ambientazione diversa, ma un riferimento comune alla vita pubblica nocese, sottolineato dalla realistica e attenta scenografia realizzata da Vito Genchi e dalle musiche selezionate e curate da Davide Mastropasqua.
Nonno Cenzino, interpretato da Vincenzo Matropasqua, è l'anima della famiglia Cardamone, ma soprattutto il protagonista indiscusso della commedia, nel primo atto infatti, torna dalla casa di cura dove la figlia Rosina, interpretata da Giuseppe Matropasqua, e il genero Ciccillo, interpretato da Giovanni De Giorgio, hanno deciso di farlo soggiornare data la sua difficile convivenza con la famiglia. Nel secondo atto della commedia Nonno Cenzino accompagnato dal suo 'mbare Colino, interpretato da Rocco Parisi, decide di sfidare alla tornata elettorale il papabile futuro sindaco di Noci nonché marito di sua nipote Marianna, Ennio Colombo, interpretato da Michele De Marco, e Roberto D'Aprile: l'esito è un confronto elettorale molto divertente dove i "30 secondi" dei singoli interventi diventano scenario di esilaranti scherzetti. La terza scena invece è ri-ambientata nella casa di Rosina e Ciccillo dove la figlia Marianna, interpretata da Beppe Gabriele, insieme al marito e ai nonni scopre al telegiornale una notizia che stravolgerà la famiglia e le sue aspettative con una sorpresa finale che non vi possiamo svelare.

La compagnia "Sciaiatica" riconferma la sua bravura e la sua abilità nel tenere il pubblico ben saldo alle poltrone e molto attento alle vicende, che diventano ancorà più interessanti dal momento in cui sottolineano alcune contraddizioni del nostro paese, ironicamente, e riportano pezzi della nostra vita quotidiana sul palco.

Importante il messaggio finale della signora Rosina che invita tutti i protagonisti a vivere la vita e l'ambiente familiare con amore.

Raccolti i calorosi applausi finali, Giuseppe Mastropasqua e co. confermano l'indirizzo benefico dello spettacolo, che contribuirà ai progetti già avviati dell'adozione a distanza e del banco alimentare ( progetto Caritas). I prossimi appuntamenti sono il 30 dicembre (già sold out) e il 6 e 7 gennaio.

12 26sciaitica3

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA