Stampa
In: Arte

fotoNOCI (Bari) - Ritorna oggi 7 luglio, dopo il grande successo degli scorsi anni, il Noci Comics Zone, il festival delle arti e del fumetto, giunto oramai alla sua 5^ edizione. Ad aprire la tre giorni, l’inaugurazione della mostra su Tex Willer e l’incontro con i suoi disegnatori, Pasquale Frisenda e Lucio Filippucci.

Grande attesa per il festival organizzato dall’associazione culturale Darf con il patrocinio del comune di Noci, che quest’anno prevede circa 2907 07 Filippucci appuntamenti fra mostre, karaoke, estemporanee di disegno, presentazioni di libri, workshop, gare cosplay e contest di vario genere. Primo appuntamento l’incontro che si terrà questa sera al Chiostro delle Clarisse: alle ore 19.30, sarà inaugurata la mostra sulle tavole di Tex Willer (che rimarrà esposta dal 7 al 10 luglio), in cui la presidente della Darf, nonché direttrice artistica del festival, Mariarosaria Lippolis dialogherà con gli autori Pasquale Frisenda e Lucio Filippucci. A seguito del vernissage, sarà avviata la creazione della sezione a Fumetti presso la Biblioteca comunale “Mons. Amatulli”.

Edita dalla casa editrice Sergio Bonelli Editori, Tex è la collana di fumetti italiana più celebre e più longeva, con cadenza di pubblicazione mensile. Viene creata nei tardi anni ’40 da Giovanni Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini, e conta - a oggi - più di 670 albi.
Lucio Filippucci collabora sin dagli anni ’90 con la Sergio Bonelli Editore, per cui diventa il disegnatore 07 07 Frisendafisso di Martin Mystère, personaggio protagonista della sua omonima serie a fumetti. Dopo aver realizzato il “Texone” nel 2008, entra a far parte della squadra del celeberrimo pistolero nel 2013. Pasquale Frisenda, invece, lavora per la Bonelli Editori sin dalla fine degli anni ’90 e diventa celebre per “Magico Vento”. Anche a lui è affidata la realizzazione del “Texone” nel 2009, che gli garantirà il posto nello staff di Tex.

© RIPRODUZIONE RISERVATA