Stampa
In: Arte

12 02 personale elio bruniNOCI (Bari) - Sabato 2 dicembre alle ore 18.30, presso il Chiostro delle Clarisse, in via Porta Putignano n. 18, nel centro storico di Noci, sarà inaugurata la personale “Si ‘fa’ per dire” del noto pittore Elio Bruni.
L’iniziativa, promossa e organizzata dall’associazione di promozione territoriale "Pro Loco" con il patrocinio del Comune di Noci, rientra nell’articolato e variegato programma con il quale il sodalizio nocese contribuisce a vivacizzare il panorama culturale cittadino.
La mostra resterà aperta fino al 13 dicembre e sarà visitabile tutte le sere dalle ore 18.30 alle ore 20.30.


Per l’artista tarantino si tratta di un ritorno. Egli infatti tenne la mostra antologica “Trent’anni di Elio Bruni” a Noci nel 2004.
Ha partecipato inoltre a tre edizioni consecutive del Premio nazionale di pittura “Noci d’oro”, organizzato dall’Associazione amici del premio “Nocimianontiscorderomai”. Nel 2003 ottenne il 2° premio con l’opera “Situazione in un interno”; l’anno successivo si classificò 3° ex aequo con “Il profumo dei cortili” e nel 2005 ottenne il primo premio con l’opera “Noi non prendiamo l’aereo”.
Bruni – come egli stesso dichiara – è rimasto particolarmente legato a Noci, sia per le sue presenze artistiche sia per l’ospitalità che riceve nella ridente cittadina murgiana. A Noci conta molti amici e le manifestazioni di stima e di affetto sono reciproche.

Elio Bruni nasce a Taranto il 28 settembre del 1945.
Frequenta, fra tante passioni artistiche, gli studi tecnici e si diploma geometra nell'anno 1964.
La sua sensibilità e una propensione a ogni forma d'arte è evidente sin da ragazzo.
I primi anni della giovinezza li dedica alla studio della musica (violoncello, pianoforte, percussioni).
In più tarda età (32 anni) frequenta gli studi per clarinetto e sassofono e la sua attività musicale, ancora oggi, dopo varie esperienze con gruppi orchestrali, si svolge prevalentemente come sassofonista nel suo studio di registrazione.
Elio Bruni è anche "cantastorie" e poeta.
Ha inciso i suoi brani musicali in varie raccolte di CD e ha pubblicato un opuscolo di poesie: "La Bottega dell'Anima" producendo tutto in proprio.
La sua passione per la pittura inizia al età di 15 anni, dipingendo acquerelli, tempere e anche i primi olii su tela.
Vive per molti anni a Roma e frequenta studi artistici e accademie culturali della capitale, partecipando attivamente a mostre, concorsi, manifestazioni artistiche nazionali e internazionali, ricevendo consensi di pubblico e di critica.
Sue opere (di grandi dimensioni) si trovano in numerose collezioni private e pubbliche.

12 02 locandina personale Elio Bruni

© RIPRODUZIONE RISERVATA