Stampa
In: Arte

03 09ritalaforgiaNOCI (Bari) - Questa sera, sabato 9 marzo, a partire dalle ore 21.00 presso lo Spazio Parnaso di Torino, l'attrice nocese Rita Laforgia porterà in scena “Il Cerchio intorno a sé – quel salto nell'ombra”: un insieme di cinque racconti, di cinque monologhi che arriveranno in teatro per parlare di diversità, maternità, incontro con la diversità e molto altro.

03 09ritalaforgiailcerchiointornoase copy

Tutti e cinque i monologhi, che rientrano nel genere del “teatro di narrazione”, racconteranno storie diverse ma legate da un unico fil rouge, quello finale, che l’autrice – ed attrice – rivelerà in chiusura: dalla storia fra una madre ed un figlio alla vita di un carcerato, passando per la tematica dell’aborto e del viaggio (quest'ultimo arricchito dall’utilizzo di oggetti animati).

Particolare sarà la riproposizione di un monologo (il quinto) già conosciuto dal pubblico nocese e presentato dalla Laforgia nel 2016, anno in cui con l'ass. Bucobum portò in scena lo spettacolo intitolato “Linea d’ombra”.

Il confine mediante il quale decidiamo di saltare o restare con i piedi per terra delinea un cerchio di ombra e di luce, dove nettamente è visibile la separazione fra l'infamia dal rispetto; la paura dal coraggio; l'ingiustizia dalla giustizia; il rumore dal silenzio. Verranno tracciati dei profili, delle sagome dai contorni sfocati, a volte, invece, soprattutto sul finale, dai contorni nitidi. Il non detto, la parola clandestina, sorda saranno protagonisti dei cinque momenti. L'ultimo, in particolare, toccherà il tema del viaggio, dell'importanza di raccontare delle storie in cerchio e dell'incontro con culture diverse” è ciò che si legge nella sinossi di presentazione dello spettacolo.

Non ci resta dunque che rivolgere il nostro in bocca al lupo alla bravissima Rita Laforgia, con la speranza che presto possa portare anche a Noci un altro po' di teatro di narrazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA