Stampa
In: Arte

02 09 Tullio De PiscopoPUTIGNANO (Bari) - Parte questa mattina la prima sfilata del Carnevale di Putignano 2020, l’edizione numero 626 dedicata al tema “La Terra vista dal Carnevale”. 

Oggi 9 febbraio grandi protagonisti della giornata saranno i carri allegorici. Fin dalle 9:00 del mattino sarà possibile ammirare lungo il percorso mascherato le opere realizzate dalle abili mani degli artigiani della cartapesta, alle 11:30 lo start della sfilata. Ad aprire la parata un gruppo mascherato di oltre 200 figuranti. Insieme ai carri allegorici e ai gruppi mascherati, per la prima volta sfileranno al Carnevale di Putignano anche volontarie, associate e simpatizzanti della Fondazione “Susan G. Komen” – realtà impegnata da oltre 30 anni a tenere alta l’attenzione sul tema dei tumori del seno e, più in generale, della salute femminile – promuovendo i temi della solidarietà e la sensibilizzazione alla prevenzione. Tutta la sfilata minuto per minuto sarà raccontata in diretta video sulla pagina Facebook di Radio JP.

Dopo la parata torna alle 15:30 a Petrantiche il laboratorio di cartapesta per bambini. Dalle 16:00 animazione in piazza Aldo Moro con Enzo Calabritta, aspettando la seconda anteprima di “Carnevale N’de Jos’r” (in piazza Plebiscito) e il concerto del grande batterista e cantautore Tullio De Piscopo (ore 20:00, piazza Principe di Piemonte). In apertura Etno Drums. Straordinario percussionista e compositore che ha segnato la storia della musica italiana, Tullio De Piscopo è stato da sempre un artista poliedrico, sempre teso a coinvolgere, emozionare e stupire il pubblico. Il suo entusiasmo e la sua energia chiuderanno la prima grande giornata di festa in compagnia dei giganti di cartapesta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA