Stampa
In: Cinema

07 21 saint amour filmNOCI (Bari) - Dopo il successo del primo appuntamento nel segno dell’argentino “Il cittadino illustre” di Gastón Duprat e Mariano Cohn, la rassegna cinematografica “Intransit – L’arrivo del cinema alla stazione” è pronta per la seconda fermata del suo viaggio, attesa il 21 luglio, alle 21.00, sulla Scalinata Monumentale della Stazione di Noci.

Sullo schermo una storia di famiglia: un padre e un figlio, entrambi allevatori, Jean e Bruno, rispettivamente interpretati dalla già rodata coppia scenica Gérard Depardieu e Benoît Poelvoorde che, orfani della donna della loro vita, moglie di Jean e madre di Bruno e desiderosi di vivere insieme nuove avventure, condividono un “road trip” tra le regioni francesi del vino, incontrando lungo il percorso figure femminili emblematiche e bizzarri personaggi.

Un viaggio di sregolatezza e istintività, vissuto in maniera primordiale e viscerale da padre e figlio, che regala un’ora e 41 minuti di anarchica ebbrezza, proprio come un vino, il Saint Amour, che Jean e Bruno sorseggiano in un ristorante e che dà il titolo a questa commedia targata Benoît Delépine e Gustave Kervern, del 2016.

Anche questa volta, si tratta di una pellicola poco conosciuta al grande pubblico, un ulteriore opportunità per lo spettatore nocese e non di scoprire storie di cinema di nicchia, figlie di terre e stili differenti, ma non per questo meno interessanti e coinvolgenti.
È tutto pronto, quindi, per un’altra serata di cinema d’estate a Noci, a cui seguiranno gli ultimi due appuntamenti della rassegna, il 25 e 27 luglio.

Seguite l’evento su Facebook (https://www.facebook.com/events/1324010871045482) o le pagine dell’associazione DAIDO e Noci24.it (media partner) per essere sempre aggiornati su Intransit. E buona visione!

07 21 locandina saint amour

© RIPRODUZIONE RISERVATA