Stampa
In: Cinema

Intransit 21 luglio 2017 01NOCI (Bari) - Secondo viaggio affollato e coinvolgente quello compiuto in Francia, la sera del 21 luglio, dal pubblico della rassegna Intransit, con “Saint Amour”, la pellicola del 2016 di Benoît Delépine e Gustave Kervern, selezionata fuori concorso per il Festival di Berlino dello scorso anno. Il viaggio tra le regioni del vino di papà Jean (Gérard Depardieu) e figlio Bruno (Benoît Poelvoorde), entrambi umili allevatori, non è stato distribuito in Italia, rappresentando, quindi, con la proiezione di ieri, un’eccezionale anteprima per il pubblico di Noci.

Intransit 21 luglio 2017 02Le fattezze del cinema francese ci sono tutte e a inizio pellicola rischiano di interrompere il “sogno di una notte di mezza estate” dello spettatore, ma fortunatamente la storia decolla, con la semplicità di una coppia di agricoltori, orfani della loro figura femminile di riferimento e di un giovane tassista, ancora acerbo per la vita.
Il risultato è un’avventura improvvisata (dai confini narrrativi non ben chiari al pubblico), che parte dalla Fiera dell’Agricoltura a Parigi e attraversa le regioni del vino francesi, trasformandosi in esperienza reale, viva, improbabile, ma resa possibile da una certa coerenza nella trama.

La sensazione è quella di un generale disadattamento, che però aiuta i personaggi a lasciarsi andare e vivere senza fronzoli e troppe domande situazioni bizzarre e folli e a trarre da questo viaggio solamente bei ricordi e una rinascita sentimentale ed esistenziale.
Jean e Bruno partono infatti distanti e finiscono per ritrovarsi e questa risoluzione positiva corrisponde anche al ricongiungimento totale con la figura materna e femminile, che culmina con un’idea di famiglia allargata, fuori dall’ordinario, ma piena d’amore.

07 22 Intransit 21 luglio 2017 03

Il pubblico si è lasciato coinvolgere dalla storia e dalle singole avventure del trio protagonista, in un vortice di situazioni divertenti e spiazzanti: insomma, un “viaggione” piacevole e godibile, siglato dall’applauso finale del pubblico.
Ora con Intransit si riparte il 25 luglio, sempre alle 21.00, sempre in stazione, ma, anche in questo caso, la meta e la curiosità resteranno fino a lunedì indefinite.
Continuate a seguirci!

Evento Facebook www.facebook.com/events/1324010871045482 

© RIPRODUZIONE RISERVATA