Stampa
In: Cinema

07-25potslidsNOCI (Bari) - Pots&Lids, il cortometraggio prodotto dalla nocese Isabella Roberto, scritto e diretto dal modicano Giulio Poidomani vince il premio alla miglior regia all' VII edizione del Caffè Corto Moak che si è tenuto a Modica questo fine settimana. Pots&Lids era stato presentato in antemprima assoluta fuori concorso al NociCortinFestival la scorsa estate.

Il corto racconta la storia di Nick(Eric Gorlow), un personaggio bizzarro che perde il suo cane Catullo in una surreale Los Angeles, luogo in cui gli uomini passeggiano con in mano un coperchio e le donne reggono una pentola. Durante la sua ricerca Nick troverà l'amore. Il corto girato interamente a Los Angeles e prodotto da Isabella Roberto e Veronica Radaelli ha un cast dal sapore internazionale con attori del calibro di Romina Caruana, anche lei siciliana, Marian Zapico e Ron Gilbert.

10-08premioregiaGiulio Poidomani e Isabella Roberto, vivono negli Stati Uniti da ormai tre anni. Pots&Lids è il loro secondo corto americano che è inoltre stato selezionato all'International Film Festival of Cinematic Arts a Los Angeles. Il suo primo corto statunitense Disruption, tra I tanti ha partecipato al Kansas City Film Festival e al prestigioso HollyShortFilmFestival. Dopo l'esperienza forte di Disruption ho sentito il bisogno di raccontare una storia spensierata - racconta Giulio Poidomani - da questa esigenza è nato Pots&Lids: una storia che pur raccontando di bordeliners, disadattati ha un respiro romantico e divertente.

Pots&Lids racconta la Los Angeles dei "diversi" e lo fa in maniera surreale attraverso l'utilizzo di metafore come quella della pentola e del coperchio o del cane Catullo cercando, in questo modo di dare una voce anche a loro in maniera leggera e divertente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA