Stampa
In: Educazione

04 26alunnigiordanello2

NOCI (Bari) - In questi anni si sta diffondendo un nuovo paradigma educativo ispirato ai principi della natura e in particolare alla pedagogia del bosco nord europea. L’obiettivo è educare i bambini prevalentemente all’aria aperta, con qualsiasi tempo e in qualsiasi stagione, mettendo le relazioni e l’affettività al centro delle loro esperienze.

Facendo leva su questo principio e in riferimento al percorso Ambiente, Territorio e Istituzioni, programmato dai docenti della scuola dell’Infanzia dell’I.C.Pascoli-1°Circolo di Noci, l’Associazione MurgiAmbiente di Noci ha organizzato tre visite guidate nel Bosco Giordanello per tutti i bambini dei plessi Tinelli, Guarella, Lamadacqua e Seveso. Le visite guidate hanno previsto il coinvolgimento interattivo dei piccoli allievi nella scoperta sensoriale ed esperienziale dell’ambiente bosco. Durante le mattine nel bosco è stata “esplorata” la flora e la fauna locale e sono stati realizzati laboratori di educazione ambientale personalizzati per classi di apprendimento.

Sono state previste tre giornate di visita guidata: Il 17 aprile 2018 per il plesso Tinelli; Il 18 aprile 2018 per il plesso Guarella-Lamadacqua e il 19 aprile 2018 per il plesso Seveso.  Gli alunni hanno interpretato il ruolo di piccoli esploratori per scoprire peculiarità botaniche come alcune orchidee endemiche, l’aglio orsino, l’asfodelo e la ferula. Hanno esplorato il regno arboreo del Fragno. Hanno ascoltato il cinguettio dei volatili locali; annusato il profumo delle erbe spontanee e gustato il miele di bosco. Molto entusiasmo da parte dei piccoli allievi e molta professionalità dalle insegnanti che hanno sapientemente condotto i loro piccoli alla scoperta di questo particolare habitat naturale.

04 26alunnigiordanello1

© RIPRODUZIONE RISERVATA