Stampa
In: Educazione

06 20 maturandi agherbinoNOCI (Bari) - Come ogni anno, abbiamo vissuto anche per questo 2018 le emozioni dei maturandi nocesi, in attesa di sostenere la prima prova degli Esami di Stato.
Ore 8.00, i 53 maturandi dell'Istituto "Agherbino" cominciano ad avvicinarsi all'entrata della loro scuola: scrutano l'aula che li accoglierà per queste prime sei ore di esame, chiacchierano con le professoresse e si chiedono "Stiamo davvero per fare la maturità?!".
Contemporaneamente, al Liceo Scientifico "L.Da Vinci", la carica degli 86, tra indirizzo Scientifico e delle Scienze Umane, attendono trepidanti l'arrivo della presidente di Commissione, interrogandosi su fisionomia e carattere, in parole povere "sperando che Dio gliela mandi buona".
Alle 8.30 circa l'ingresso nelle aule per l'apertura ufficiale del plico: scopriamo insieme le tracce di questa prima prova di Maturità 2018 che stanno affrontando in queste ore i nostri ragazzi.

 06 20 maturandi scientificoLeggi razziali, Costituzione, Solitudine, Clonazione, Cooperazione Internazionale e Creatività. Questi in parole povere i temi toccati dalle tracce scelti dal MIUR per quest'anno.
La prima traccia, riguardante l'analisi del testo, parte da un brano del successo letterario di Giorgio Bassani,  "Il giardino dei Finzi Contini" (Einaudi), ispirato alla storia vera di Silvio Magrini, presidente della comunità ebraica di Ferrara dal 1930, che insieme al suo gruppo e alla sua famiglia, vive sulla sua pelle il terrore e l'ingiustizia delle leggi razziali.
Per l'ambito storico-politico, invece, i ragazzi dovranno parlare di masse e propaganda, con brani di Andrea Baravelli e Giulio Chiodi: una poesia di Alda Merini, insieme a Petrarca, Pirandello, Quasimodo, Dickinson e opere di Fattori, Munch, Hopper, rappresentano invece il materiale utile per la prova in ambito artistico-lettario, intorno alla solitudine nell'arte e nella letteratura.
Si parla di dibattito bioetico sulla clonazione nella traccia tecnico-scientifica e della creatività in ambito socio-economico, mentre la traccia generale ruota intorno al principio di uguaglianza nella Costituzione.

Non ci resta che augurare buon lavoro ai Maturandi 2018, che affronteranno anche la seconda prova domani e il quizzone lunedì 25 giugno.
In bocca al lupo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA