Stampa
In: Educazione

04 30 scout noci 1 2NOCI (Bari) – Lo scorso 28 aprile il gruppo scout Agesci Noci 1 è andato “alla conquista di Largo Baden Powell”, coinvolgendo i membri dell’associazione, i loro genitori e la cittadinanza tutta in una cerimonia intesa come punto di partenza per il futuro del volontariato del gruppo stesso. Sono stati illustrati, infatti, i passi compiuti sul territorio da lupetti e coccinelle, esploratori e guide, novizi, rover e scolte: azioni scaturite da un documento realizzato dal gruppo stesso durante il campo celebrativo dei 50 anni del Noci 1 tenutosi la scorsa estate.

“I nostri piccoli passi a Noci” è il titolo del suddetto documento realizzato dagli Scout del Gruppo Agesci Noci 1, frutto della tecnica della “scrittura collettiva” cara a Don Milani. Il documento ha orientato le azioni dei membri dell’associazione di ogni età, i quali hanno esposto i loro “piccoli passi” alla cittadinanza lo scorso 28 dicembre, assumendosi l’impegno di continuare a spingersi nel sentiero tracciato da questi.

Le guide e gli esploratori dei reparti Antares e Ferruccio Leo hanno deciso di mettere a nuovo Largo Baden Powell, parco dedicato proprio al04 30 largo baden powell creatore dello Scoutismo e affidato alle associazioni nocesi nel 2007. Di comune accordo con l’amministrazione comunale, sono state individuate le criticità del Largo in via Giorgio La Pira ed è stato stilato un progetto di cura del parco per il futuro. I ragazzi e le ragazze hanno sistemato il verde, hanno creato bacheche informative, hanno realizzato un percorso ginnico e alcuni cestini, riverniciato le panchine e allestito un’area dedicata ai cani.

Le coccinelle del Cerchio del Cigno si sono occupate di ripulire alcune zone del nostro comune: il centro storico, la Villa Comunale, la Piazza Garibaldi. I lupetti del Branco Orsa Maggiore, invece, hanno realizzato un mercatino di beneficienza i cui proventi sono stati devoluti alla Repubblica Democratica del Congo tramite la Onlus nocese “Milioni di Promesse”.

Il noviziato Pentagramma ha illustrato il proprio sito web, ancora in fase di costruzione, www.Noci.it . In questo saranno consultabili la storia e le tradizioni del nostro comune, per migliorarne la fruizione a turisti e agli stessi nocesi: saranno consultabili informazioni sullo sport, sulla cucina tradizionale, sulla cultura popolare (poesie, fiabe e leggende). Il Clan del Pino, infine, ha offerto un momento di riflessione e di veglia sulla tematica dell’emigrazione giovanile dal Mezzogiorno in favore del Nord Italia o dell’estero.

Prima del momento di chiusura, in cui sono stati omaggiati con una foto del gruppo tutti gli ex membri dell’associazione presenti, è intervenuto il sindaco Domenico Nisi. Il primo cittadino ha sottolineato la responsabilità dell’impegno preso dagli Scout del Gruppo Noci 1 nei confronti di Largo Baden Powell: un impegno di cura e manutenzione a cui dovranno tener fede e soprattutto di cui dovranno farsi testimoni per il futuro dell’associazione.

04 30 scout noci 1 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA