Stampa
In: Educazione

05 17 barsento coopserapia pctoliceoPUTIGNANO (Bari) - Le classi IIIDL – IIICS – IIICL del liceo Majorana-Laterza di Putignano in questo anno scolastico 2018-2019 hanno partecipato ad un un  progetto di PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e d’Orientamento), ideato e condotto dalla cooperativa Serapia.

Il percorso formativo, dal titolo IO barSENTO MEDITERRANEO, ha avuto come obiettivo quello della conoscenza e della ideazione di strategie per la valorizzazione della località Barsento, focalizzando l’attenzione sul fatto che questo “unico” sito conservi a tutt’oggi un’altissima valenza naturalistica, storica, archeologica e architettonica, crocevia di culture mediterranee.

05 17 locandina iobarsentoIl progetto è stato suddiviso in tre fasi. La prima è stata didattico-teorica con approfondimenti a livello naturalistico, storico, archeologico e architettonico relative a Barsento, e grazie alla quale inoltre gli studenti hanno potuto comprendere le principali attività e caratteristiche di una guida ambientale, escursionistica o comunque in generale di una guida turistica, hanno potuto capire i ruoli ed i rapporti tra i vari stakeholders del turismo, dalla guida al tour operator, all’agenzia viaggi agli operatori dell’accomodation, agli infopoint.

Nella seconda fase, durante due sopralluoghi in situ, gli studenti hanno applicato dal vivo le conoscenze teoriche apprese nella prima fase, potendo poi sviluppare un’analisi critica con elaborazione di soluzioni e idee innovative

Nella terza fase i ragazzi hanno creato dei piccoli gruppi di lavoro tematici, e alcuni si sono focalizzati sulla creazione e la gestione continua di una pagina facebook e un profilo instagram grazie ai quali hanno potuto raccontare Barsento.

A conclusione del progetto, gli studenti hanno dunque pensato di organizzare per domenica 19 maggio dalle ore 10 alle ore 14 un evento di presentazione del progetto con visite guidate e performances musicali nel sito di Barsento, così da dare giusta eco al progetto e rendersi totalmente protagonisti e responsabili di quanto appreso.

Tutto il progetto è seguito dalle docenti Annamaria Insalata, Domenica Notarnicola, Maria Letizia Mastronardi, Mariella Intini, e da 3 tutor della cooperativa Serapia, Marialucrezia Colucci, Maria Castellana e Francesco Angiulli.

Il programma di domenica 19 maggio prevedrà:

L’evento è totalmente gratuito e aperto a tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA