Stampa
In: Educazione

07 19 Rotary Enfasi de carolis gentile fiumeNOCI (Bari) – Ing. Donato Gentile, dott. Vito De Carolis e dott. Gianni Fiume sono i nomi dei tre nocesi che, insieme all’avvocato putignanese Stefano Maria Sisto, si sono classificati primi al concorso “Rotary Enfasi 2019” indetto dal Distretto 2120 – Puglia e Basilicata del Rotary International. Sotto il tutoraggio del Prof. Ing. Agostino Marcello Mangini (Politecnico di Bari), i quattro giovani professionisti hanno ricevuto il finanziamento del proprio progetto di edilizia sostenibile.

Il concorso “Rotary Enfasi” (ENergia “FAcile” per i paesi in via di SvIluppo e tecnologie sostenibili) si è proposto di finanziare la ricerca e/o lo sviluppo di prototipi di progetti originali finalizzati alla produzione di energia e allo sviluppo di tecnologie sostenibili, nei diversi settori di attività (opere civili, edilizia, agricoltura, manifattura etc.) destinati, preferibilmente, ai Paesi in via di sviluppo. Di notevole importanza, secondo gli obiettivi del concorso, l’economia e la sostenibilità ambientale dei progetti proposti. Il concorso, in aggiunta, era rivolto a studenti universitari, neo-laureati, dottorandi, assegnisti e assimilati, residenti in Puglia e in Basilicata, partecipanti nella forma di squadre ed eventualmente assistiti da docenti universitari o Enti di Ricerca aventi sede nelle regioni di Puglia e Basilicata.

Il prototipo presentato dall’Ingegnere Donato Gentile (team leader), dall’avvocato Stefano Maria Sisto, dal dottore in ingegneria civile Vito De Carolis, dal dottore in ingegneria gestionale Gianni Fiume con il Professore e Ingegnere Agostino Marcello Mangini (tutor) è chiamato Frangisole GARMA. Finanziato per un totale di 15.000 euro, il progetto consiste nella ricerca, nello sviluppo e nella promozione di elementi schermanti nel campo dell’edilizia. Questi ultimi, infatti, tramite il controllo dell’esposizione solare, permettono una maggiore sostenibilità e un minore impatto ambientale.

fonte foto: www.putignanonelmondo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA