Stampa
In: Educazione

09 26festadellavendemmia1NOCI (Bari) – Autunno. Cambiano i colori e maturano i grappoli sui vitigni. Gli agricoltori si preparano alla raccolta dell'uva da tavola e alla vendemmia dell'uva da vino, segnando l’inizio di un grande periodo di lavoro. Quale momento migliore allora per far trascorrere ai bambini un momento di condivisione insieme ai propri nonni? Ieri, mercoledì 25 settembre, l’associazione Italiana sommelier Puglia, in collaborazione con Puglia Trek & food e l’azienda agricola Matarrese, ha accompagnato gli alunni delle seconde elementari dell’I.C Pascoli Capuccini in un percorso di scoperta della “vendemmia”.

09 26festadellavendemmiaRiuniti presso Masseria Sorresso, gli alunni, accompagnati dai propri nonni, hanno assaporato il gusto del “taglio” manuale dei grappoli e della pigiatura a piedi nudi, ovvero del metodo più antico e tradizionale utilizzato per estrarre dagli acini il mosto da trasformare in vino. “La festa della vendemmia”, così è stato chiamato l’appuntamento, ha conivolto circa 50 bambini che indossavano abiti tradizionali: i maschietti indossavano camicia annodata e berretto; le femminucce invece indossavano gonnelloni e grembiuli. La festa vissuta in masseria ha accontentato davvero tutti: non è mancato anche il giro in calesse per la felicità di nonni e bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA