Stampa
In: Educazione

02 13stoviglioteca 1NOCI (Bari) - Nasce anche a Noci la “Stoviglioteca,” sulla scia di altre iniziative di questo genere nate prima nel Nord Italia e man mano diffusesi un po' in tutto il Paese: in Puglia c’è ne sono già quattro o cinque.

Di cosa si tratta? Allo stesso modo di una biblioteca e con un occhio al Bene Comune, c’è un set di stoviglie in plastica dura lavabile da dare in prestito per le feste dei bimbi, con lo scopo di eliminare lo spreco di plastica usa e getta durante queste occasioni, ridurre i costi economici e ambientali, creare consapevolezza da parte dei ragazzi e delle famiglie.

Molto spesso, infatti, siamo soliti partecipare alle piccole feste dei bambini, in cui si fa uso della plastica usa e getta in maniera sproporzionata, andando ad aumentare il quantitativo di rifiuti indifferenziati, i quali in seguito sono smaltiti in discarica. La “Stoviglioteca”, dunque, incentiva la pratica del riuso, in quanto prevede l’utilizzare più volte il medesimo oggetto.

La “Stoviglioteca” di Brigate per l’ambiente è formata da quarantotto coperti, per ognuno di questi c’è doppio piatto, bicchiere, posate, poi ciotole, ciotoline e brocche che potranno essere date in prestito gratuito a chiunque ne faccia richiesta. È prevista una piccola cauzione di venti euro da rendere alla restituzione del Kit. È possibile fare donazioni o offerte volontarie all’associazione, che saranno utilizzate per aumentare i coperti a disposizione.

È stato inoltre predisposto un regolamento con le modalità per la richiesta e la restituzione del Kit. Le stoviglie vengono prese in carico e rese pulite, è possibile anche restituire il tutto non lavato a festa finita: in questo caso con piccolo contributo all’associazione.

Come già detto, il materiale è in plastica dura lavabile, atossica e certificata BPA free. I destinatari sono le famiglie per le feste dei loro piccoli, ludoteche, asili, associazioni che fanno animazione per bambini con lo scopo di rendere sostenibili le feste di compleanno, le feste di classe e per lasciare alle spalle bustoni di plastica usa e getta che troppo spesso in passato hanno inquinato l’ambiente e il futuro delle nuove generazioni.
Sotto con le prenotazioni!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA