Stampa
In: Enogastronomia

05 20feristorante1NOCI (Bari) - Il Fè Ristorante ha conquistato il Titolo di "Best Contemporary Dining Experience" della rivista Britannica Lux Life Magazine: è stato nominato nella categoria “Restaurant and bar awards” istituita per premiare quelle aziende che, all’interno della competitiva industria del bar e della ristorazione, si impegnano per fornire un servizio di livello superiore.

05 20feristorante3L’elenco selezionato per i Restaurant & Bar Awards del LUXlife Magazine infatti indica quei locali in cui la giuria, esperta e professionale, considera il cibo delizioso e le esperienze culinarie di qualità come parte essenziale della vita di lusso. Non a caso, il magazine si occupa di istituire premi anche ad altre tipologie di attività che possano comunque completare l’offerta turistica di lusso. Inoltre, The Restaurant & Bar Awards rivela i migliori stabilimenti che offrono una cucina sontuosa da tutto il mondo: dalle cucine artigianali all'innovativa cucina di strada, dai ristoranti gourmet ai caffè caratteristici. Solleva i coperchi sui migliori viveri e su coloro che li servono, da tutto il mondo e per quest’anno, il Fè Ristorante, è rientrato nella lista dei vincitori insieme ad un altro locale italiano, su 120 provenienti da tutto il mondo.

05 20feristorante2Fin da piccolo amava destreggiarsi tra disciplina giapponese e sartoria, ma con il passare degli anni, la sua passione è concentrarsi sulla cucina, lo studio e il lavoro alla ricerca della perfezione. Oggi è protagonista di una cucina gourmet impeccabile, di alto livello e sensualità estrema, grazie all'implementazione delle miglioritecniche oltre alla sua dedizione e disciplina; un samurai in cucina. Il Fe ', un elegante ristorante gourmet, si trova all'interno di un pittoresco complesso di edifici circolari” è quanto si legge sulla rivista, nella sezione dedicata.

Una nomination che riflette a pieno quello che facciamo nel nostro ristorante. Siamo felici e soddisfatti di aver ricevuto il vestito giusto” dichiara Francesco Laera, chef e proprietario dell’attività. “Sapere di avere un tale riconoscimento da una rivista che si occupa essenzialmente di ricercare le eccellenze presenti in tutto il mondo è davvero una grande emozione”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA