Stampa
In: Fede

10 17santimediciprocessionecavalliNOCI (Bari) - Solenni festeggiamenti all'insegna del tempo incerto ma comunque ben riusciti quelli dei Santi Medici Cosma e Damiano e di Maria Ss. della Rosario. La festa d’ottobre nocese, organizzata quest’anno a Noci grazie alla collaborazione della parrocchia di San Domenico insieme alla Confraternita Maria Ss. del Rosario e il Comune di Noci, ha avuto anche quest’anno il suo largo seguito. Ai “santi medici” - così sono chiamati poichè protettori di farmacisti e medici, è stato reso omaggio come ogni anno, rinnovando quella tradizione che dal quartiere di San Domenico si dirama in tutta la cittadina.

10 17cavalcatasantimediciCome da calendario ottima è stata la riuscita di ciascun evento, puntuali tutti gli appuntamenti, le santissime messe, le processioni (anche quella di lunedì sera con gli attesissimi sbandieratori e la cavalcata d’eccezione). Puntualità che tuttavia non si è potuta riscontrare domenica sera con i fuochi pirotecnici a causa del maltempo.  Alla processione di lunedì sera, oltre i portatori e le portatrici e le confraternite, anche le associazioni di volontariato Scout Noci 2 e Ass. naz. Carabinieri. Per la prima volta, dopo 50 anni ininterrotti, Noci ha vissuto i solenni festeggiamenti in assenza del Cav. Francesco Ferulli. Ciccio, così lo chiamavano tutti, aveva da sempre ricoperto il ruolo di Presidente del comitato organizzatore per i festeggiamenti in onore dei Santi Medici e di Maria Ss. Del Rosario. Ad ottobre 2017, insieme a tutta la cittadinanza, aveva ricevuto i riconoscimenti pubblici da parte dell'Amministrazione comunale e il Senato della Repubblica, per il 50° anno consecutivo di organizzazione dei festeggiamenti.