Stampa
In: Fede

chiesa maria ss nativita 2NOCI (Bari) - Da oggi riprende la possibilità di celebrare i riti funebri all’interno delle locali sedi parrocchiali. Vediamo quali sono le disposizioni varate in accordo con il Ministero dell’Interno, con la Conferenza Episcopale Italiana e con il Vescovo Diocesano.

1. I funerali saranno celebrati esclusivamente nelle sedi parrocchiali;
2. L’accesso in chiesa è consentito scrupolosamente ed inderogabilmente fino a un massimo di 15 persone, preventivamente concordate fra i parenti e comunicate al parroco attraverso un elenco sottoscritto da un membro della famiglia del defunto - tramite l’impresa di onoranze funebri;
3. Si accede in chiesa solo ed esclusivamente se muniti di mascherina personale;
4. È vietato l’accesso a quanti hanno una temperatura corporea oltre i 37,5 gradi o presentano sintomi influenzali (tosse, affanno…) o sanno di aver avuto contatto con persone positive a SARS-COV-2 negli ultimi 14 giorni;
5. I partecipanti dovranno accomodarsi solo nei posti segnalati da appositi cartelli o dove sarà indicato dal servizio d’ordine;
6. Non ci sarà segno di pace e per la distribuzione dell’Eucarestia sarà il presidente della celebrazione a recarsi vicino ai fedeli, che quindi devono rimanere al loro posto;
7. In chiesa bisognerà mantenere sempre la distanza di sicurezza. Si entrerà e si uscirà uno per volta.
Si affida alla responsabilità e alla prudenza di ciascuno la scrupolosa osservanza di queste disposizioni.

I Parroci di Noci
don Stefano Mazzarisi (Chiesa Madre)
don Vito Gentile (Parrocchia San Domenico)
don Maurizio Caldararo (Parrocchia SS. Nome di Gesù)