Stampa
In: Fede

12 10 PresepiSpaccaNociNOCI - Tra le tante cose a cui il covid-19 sta cercando di costringerci a rinunciare, ha rischiato di rientrare anche lo spirito Natalizio. Una delle tradizioni cardine di questi giorni, in tempi normali, sarebbe stata la mostra di Presepi di “SpaccaNoci”, ogni anno visitatissima da grandi e piccini, per iniziare a respirare concretamente e a pieni polmoni la magia delle Feste. Ma questa battaglia il covid non l’ha vinta: non è riuscito a depredarci dello spirito del Natale e della voglia di incantarsi di fronte al Presepe, a quella Betlemme in miniatura che da secoli fa sognare. E’ nata infatti la pagina social “I Presepi di SpaccaNoci”, una “vetrina virtuale” dove stanno già iniziando ad arrivare le stupende foto dei Presepi allestiti con impegno e passione entro le mura domestiche. Niente competizioni e niente premi: solo emozioni. Ogni Presepe è bello e unico.

Vi sono circostanze in cui i social vengono realmente (e aggiungeremmo fortunatamente) usati per il reale scopo con il quale sono nati: unire le persone attraverso la condivisione, scavalcando così le barriere della distanza. La pagina social dedicata ai Presepi di “SpaccaNoci” si è sicuramente proposta tra gli obiettivi anche quello di stimolare i cittadini a cimentarsi nell’allestimento del Presepe. Il rischio che si prospettava, era infatti quello che si spegnesse l’entusiasmo del creare, del plasmare con le proprie mani il simbolo cardine di queste feste. Grazie appunto alla tecnologia e ai social, questa triste ipotesi può dirsi scongiurata.
Sulla neonata pagina infatti, sono già pervenute le prime foto che raffigurano la piccola e personalissima “Betlemme in miniatura” che ognuno ha ricreato in casa propria. Scrivono gli amministratori: “Negli ultimi quattro anni, questi erano i giorni dei frenetici preparativi per l'allestimento della mostra dei Presepi di SpaccaNoci. Questo doveva essere l'anno della 5^ edizione , ma la pandemia, che sta condizionando le nostre vite da mesi, ci ha costretti a rinunciare e a rimandare all'anno prossimo.
Una decisione difficile, presa ormai da mesi e prima che gli ultimi Dpcm ci costringessero a farlo, l'unica possibile per senso di responsabilità in quello che è lo sforzo comune per sconfiggere il "nemico" Covid.
Rinunciare all'ormai tradizionale appuntamento, non è di fatto la rinuncia a festeggiare il Natale e a cimentarci nel fare il presepe ognuno nella propria casa. E' per questo che per sentirci idealmente vicini, vi invitiamo a pubblicare le foto dei vostri presepi sulla nostra pagina. Non si tratta di un concorso, non ci sono premi, ma una sorta di mostra virtuale , una condivisione di emozioni , un modo per continuare a sentire il clima festivo di questo periodo dell'anno. Pubblicate le vostre fotografie, ogni presepe ha la sua bellezza. Vi aspettiamo!”

Se dunque non avete ancora completato gli ultimi dettagli del vostro Presepe, datevi da fare, considerato che certamente il tempo non manca. E attraverso i social, potranno ammirarlo veramente tutti.