Stampa
In: Libri

07 21mostracompleannobilbio7

NOCI (Bari) – Compirà cinquant’anni esattamente domani, domenica 23 luglio 2017, ed ha alle spalle una storia illustre. Per la biblioteca comunale di Noci dedicata a Mons. Amatulli è giunto il momento di festeggiare le nozze d’oro ed in questi giorni si sta cominciando ad entrare nel vivo della festa.

07 21mostracompleannobilbio6Ricorreva esattamente l’anno 1963 quando, con deliberazione del consiglio comunale n. 204 la biblioteca veniva istituita. Ma, per onor del vero, essa venne ufficialmente inaugurata il 23 luglio del 1967 ed aperta al pubblico il 1 agosto dello stesso anno. Una ricorrenza importante questa che ci aiuta a ricordare quanto importante sia avere a disposizione oggi una delle istituzioni più democratiche e fondamentali del territorio che ogni giorno tanto possono fare per contribuire alla crescita culturale e personale di ciascun cittadino.

In prossimità della ricorrenza quindi, come più volte annunciato, molteplici saranno gli appuntamenti che il paese andrà a vivere ripercorrendo le tappe della storia della biblioteca comunale. Dopo la campagna “Buon compleanno biblioteca” “Regala un libro alla biblioteca” e la consegna del fondo del Centro studi sui dialetti apulo baresi, l’inaugurazione della mostra fotografica “23 luglio 1967. La biblioteca comunale sulla strada di tutti, alla portata di tutti" avvenuta lo scorso mercoledì 19 luglio. Nel piano terra della Biblioteca infatti, a disposizione della cittadinanza, sono esposti documenti e fotografie che ricordano gli atti e gli eventi comunali vissuti ufficialmente in quegli anni: le delibere del consiglio comunale, la presenza del Direttore generale delle Accademie e Biblioteche e per la diffusione della Cultura prof. Salvatore Accardo, nonché gli articoli di giornali dell’epoca e le fotografie che attestano l’evoluzione negli anni.

07 21mostracompleannobilbio8È bene ricordare che la biblioteca in questione sorse dal fondo librario della biblioteca parrocchiale Santissimo nome di Gesù, donato dal comune nel 1965 dal parroco Mons. Anastasio Amatulli, scomparso tragicamente nel 1967 e al cui nome la Biblioteca è stata intestata con delibera del consiglio comunale n 53 del 17 gennaio 1968. Dai 2500 volumi iniziali del 1967 la biblioteca è passata alle oltre 45 mila unità bibliografiche attuali, alle quali vanno aggiunte numerose annate di periodici. Le sezioni in cui si articola sono: il fondo antico, il fondo generale, il fondo locale, un’emeroteca, un archivio della poesia pugliese ed una mediateca con oltre 7000 documenti audiovisivi ed elettronici. A fine 2006 per consentire i lavori di ristrutturazione della sede storica di Via Porta Putignano, la biblioteca è stata trasferita in Via Cappuccini, in locali comunali appartenuti all’antico convento Cappuccini. Ed è qui che proprio domani si vivrà un’intera giornata dedicata ai festeggiamenti dalle 9.30 del mattino fino alle 19 della sera.

07 21mostracompleannobilbio4

 

07 21mostracompleannobilbio2

© RIPRODUZIONE RISERVATA