Stampa
In: Libri

10 06 ascensore bibliotecaNOCI (Bari) – Quello che stiamo per raccontarvi è un caso abbastanza paradossale che continua a verificarsi ogni giorno presso la nostra biblioteca comunale. I lavori di ammodernamento della struttura, che oggi ospita circa quarantacinque mila volumi consultabili e fruibili da tutti, sono stati ultimati nel 2012. Da quell’anno è aperto al pubblico il primo piano e alcune camere del piano terra, dove recentemente è anche stata inaugurata la sezione dedicata ai bambini.

Qual è, chiederete voi, il paradosso in tutto questo? Semplice: l’ascensore di cui è dotato lo stabile, che dovrebbe permettere alle persone disabili o a chi ha difficoltà a deambulare, di raggiungere il piano superiore, non è funzionante! Per meglio dire l’ascensore è nuovo, addirittura ci sono ancora le plastiche protettive alle porte scorrevoli: il problema è che non può essere messo in funzione perché manca anzitutto il collaudo e,  poi, un contratto con una ditta che garantisca la manutenzione. Per sopperire a questa grave mancanza, il personale della biblioteca è costretto a far attendere l’utenza “speciale” nelle camere del piano terra, provvedendo personalmente a fornire il materiale di consultazione richiesto.

Non abbiamo esitato a contattare l’ufficio tecnico comunale per meglio capire la situazione. A quanto pare sembra che qualcosa si stia muovendo e l’amministrazione, insieme ai tecnici del settore, è a lavoro per trovare l’azienda che garantisca la manutenzione. Solo nel 2016, la biblioteca comunale ha registrato ben 10.612 presenze complessive. L’investimento quindi sarebbe più che giustificato e permetterebbe di rendere ancora più funzionale e accogliente uno dei fiori all’occhiello della nostra comunità.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA