Stampa
In: Libri

06-30readingpresidiNOCI (Bari) - Hanno preferito etichettarlo come un vero e proprio "incontro di condivisione" e non come semplice "evento", l'ultimo appuntamento lanciato dall'Associazione Culturale nocese de I Presidi del Libro. L'incontro, intitolato "Se per la strada incontrassi un libro" si è svolto venerdì 28 giugno, presso largo Diaz, ai piedi della statua dedicata a Giuseppe Albanese. 

06-30donghialiuzziVissuto nell'ottica della scoperta, della condivisione e della messa in comune di titoli ed autori nuovi, l'appuntamento, introdotto dai due membri dell'Associazione Mariavittoria D'Onghia ed Angela Liuzzi ha lasciato per davvero libertà di lettura ed espressione a chiunque si trovasse per strada. Ad ognuno veniva data la possibilità di motivare, spiegare e commentare gli stralci che di li a poco sarebbero stati letti. 

"Il bello dell'esperimento! - così lo ha definito Antonello Roberto, membro e portavoce dell'Associazione- è consistito piuttosto nella molteplicità dei generi presentati: dai classici (Seneca) ai giornalisti di fine '800 (Luigi Arnaldo Vassallo detto "Gandolin"); da autori di testi teatrali (Alessandro Bergonzoni) a letterature per ragazzi (Libro Cuore di Edmondo de Amicis); da autori esteri e turchi (Yashar Kemal) ad autori locali che hanno lasciato patrimoni letterari importanti (Vittorio Tinelli). Da autori presenti durante lo stesso incontro (Antonio Lillo) ad autori contemporanei deceduti lo scorso anno (Tonino Guerra) e tanto altro ancora.

06-30pubblicoIl reading letterario ha avuto per davvero successo. Come prima volta a Noci l'esperimento può definirsi riuscito. L'associazione difatti, alla luce di quanto appena vissuto, proporrà un secondo incontro simile; intanto il prossimo appuntamento è previsto per  venerdì 5 luglio all'interno del Chiostro si Santa Chiara: sarà presentato il libro intitolato "Buon vento - Viaggio nel gusto" di Sabrina Merolla. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA