Stampa
In: Musica

10 19laureatoNOCI (Bari) – Una premiazione dal gusto prettamente internazionale quella a cui abbiamo assistito la scorsa domenica 18 ottobre 2015. Il concorso internazionale di clarinetto promosso dall’associazione musico culturale Aulos, quest’anno giunto alla sua XI° edizione, ha visto, fra i laureati di questa competizione 7 vincitori provenienti dall’estero. Nessun italiano quindi fra le alte classifiche di quest’anno.

Il concorso musicale dedicato a Saverio Mercadante ha visto quest’anno competere giovani clarinettisti provenienti da ogni parte del mondo in tre diverse categorie. Per la categoria Young Soloist un solo classificato: Rokas Makastutis (Lituania), vincitore del primo premio assoluto. Per la catergoria Junior Soloists tre piazzamenti importanti: il primo premio è stato aggiudicato ad Ales Tvrdik (Repubblica Ceca), il secondo a Stasys Makastusis (Lituania; il terzo ed ultimo al giovane Bruno Goncalves (Portogallo).

Selezione davvero molto importante infine quella fatta per la categoria Senior Soloist, che ha visto inizialmente una semifinale a 17 concorrenti per poi giungere una finale a sei. Ma il primi premi, davvero molto studiati dalla giuria di qualità (quest’anno presieduta dal M° M° Eddy Vanoosthuyse), sono stati decretati nel seguente modo: primo premio a Ferreira Carlos (Portogallo - in foto in alto); secondo premio a Padilla Gabriel (Venezuela); terzo premio a Bento Tiago (Portogallo). Una bella vittoria per questi ultimi davvero molto sudata, considerata la novità della fase eliminatoria di quest’anno cominciata con la presentazione di un dvd di selezione.

 

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA