Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità 3 unipolsai

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

NOCI (Bari) - Uno dei martiri del socialismo nocese continua ad essere risarcito attraverso studi e pubblicazioni che riguardano la sua vita. Di recente il professor Giulio Esposito è riuscito ad acquisire e pubblicare nuove documentazioni che gettano luce su di un particolare periodo della vita del poeta ciabattino Francesco Paolo Cazzolla. Per i quattro autori, che esattamente due anni fa pubblicavano "Vi saluto e sono Ciccio Pavele u Capone", si tratta di una sensazionale novità.

Ad ottobre 2012 G. Esposito, A. Roberto, V. Curci e L. Mannarini pubblicavano e presentavano alla cittadinanza nocese la biografia di un personaggio che necessitava in tutti i modi di essere recuperata e contestualizzata. A distanza di due anni, finalmente, il primo di questi autori è riuscito a recuperare nuove documentazioni relative al periodo immediatamente precedente al suo isolamento nel manicomio di Nocera Inferiore (SA), le quali attestano che non fu una delusione politica a spingerlo al tentativo di suicidio, quanto, invece, ragioni strettamente personali la cui natura non è nota.

L'isolamento, che si pensava fosse stato causato dagli insuccessi politici e dai suoi attriti con il vent'enne collega di partito Vincenzo Guerra, ora sembra sia stato causato da altre situazioni, non riconducibili a queste ultime di natura politica. "L'ultima traccia della partecipazione di Ciccepavele u capone ai lavori dell'assise comunale (egli era stato eletto per la seconda volta fra le file del Partito Socialista nocese. Sosteneva le masse contadine e lottava per risolvere la questione demaniale e la quotizzazione dei boschi comunali- ndr)" commenta Esposito, "fu il 20 maggio 1911". Da allora, fino alla data del primo tentativo di suicidio, sarebbe passato un anno intero. Chiare sono le supposizioni del prof. Esposito. Da capire invece restano i motivi legati al suo gesto e alla sua presunta e tanto discussa "pericolosità". Lo scritto, intitolato Francesco Paolo Cazzolla consigliere comunale tra il 1910 e il 1911, è presente sul sito dell'INSMLI, portale della rete degli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Italia, all'URL http://www.italia-resistenza.it/rete/wp-content/uploads/2014/05/cazzola10.doc 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

Pubblicità

Dalla prima pagina

Articoli della settimana

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

PD, 10 domande e 5 proposte sui CDQ

Martedì, 29 Novembre 2011

PD: più ombre che luci sui CDQ

Sabato, 19 Novembre 2011

Chi è on-line?

Abbiamo 760 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio