Stampa
In: Ricerche e studi

09 20 EscursioneViaAntiqua 2 copyNOCI (Bari)- Domenica 22 settembre, “Puglia Trek&food” coniugherà bellezza paesaggistica e architettonica, storia del territorio ed ecosostenibilità. Lo farà con un’escursione che porterà i partecipanti alla scoperta della via Antiqua, che collegava l’Appia alla Traiana. Si tratta della via più antica che l’agro di Noci possiede ed è attualmente oggetto degli studi e delle meticolose ricerche dell’Architetto Orazio P. Sansonetti, presidente di Puglia Trek&food. La via Antiqua fa anche parte del progetto di sviluppo territoriale ribattezzato “Noci Greenway”. Parlando dal punto di vista paesaggistico, l’escursione riserverà sicuramente innumerevoli gioie per gli occhi nell'esplorare l'Oasi naturale di Barsento.
I partecipanti potranno apprendere moltissime nozioni storico-architettoniche riguardanti la chiesetta di Barsento e i materiali con cui è stata in parte realizzata.
L’evento si svolgerà nell’ambito della settimana della mobilità sostenibile, perciò sarà completamente gratuito. E’ consigliabile ad ogni modo prenotarsi preventivamente.

09 20 EscursioneViaAntiqua 3 copyAlle ore 9:00, i partecipanti si raduneranno sul piazzale della Chiesa di Barsento e alle 9:30 partirà l’escursione che si snoderà lungo un percorso di circa 4km, molto suggestivo ma di facile percorribilità e perciò idoneo anche ai più piccini, da un punto di vista anche didattico. Sarà interessante apprendere notizie storico architettoniche inerenti la Chiesa di Barsento, che sicuramente sono sconosciute ai più. Sapevate ad esempio che il suo protiro è realizzato in carparo? Un materiale che non era certamente nostrano ma proveniva dalle cave dell’arco ionico. Interrogarsi sul “come” fosse arrivato fino a noi, è stato sicuramente uno dei punti fondamentali delle ricerche dell’Architetto Sansonetti, e costituirà per i partecipanti una bella possibilità di allargare i loro orizzonti. Parlare di escursione didattica, risulta ancor più appropriato se si considera che durante l’escursione si farà vera e propria educazione ambientale. Soltanto ammirando con i propri occhi la bellezza del nostro territorio si può acquisire la consapevolezza dell’enorme patrimonio che possediamo e avvertire l’urgenza di salvaguardarlo. Lo scopo che Puglia Trek&food si prefigge è indurre la gente ad esclamare: “Accidenti quanta bellezza! Questi colori e questi profumi non vanno assolutamente distrutti!”

Per questo motivo, saranno svelati ai partecipanti anche alcuni semplici ma efficaci trucchi per la salvaguardia dell’ambiente. Accorgimenti che possono essere messi in pratica da tutti e che in molti casi apportano beneficio anche al fisico (ad esempio preferire una pedalata in bici o una bella camminata all’auto di cui siamo diventati dipendenti).
E’ giusto ricordare che l’evento, inserito nell’ambito della settimana della mobilità sostenibile, sarà assolutamente gratuito ma riservato ad un numero limitato di persone. E’ bene pertanto affrettarsi a prenotare preventivamente. Chi fosse interessato può contattare direttamente il presidente Orazio P. Sansonetti tramite chiamata o Whatsapp al numero: +39.3490767071

© RIPRODUZIONE RISERVATA