Stampa
In: Ricerche e studi
35-mondiale-2006-italia-francia-5-3-35

NOCI (Bari) - Nel 2006 Noci, come tutte le città italiane, si tinse dei colori nazionali in occasione del mondiali di calcio di Berlino. L'Italia iniziò l'avventura mondiale il 12 giugno 2006 ad Hannover con la vittoria per 2-0 sul Ghana (reti di Pirlo e Iaquinta). Cinque giorni dopo ci fu il pareggio sul campo di Kaiserslautern per 0-0 con gli Stati Uniti, ed il 22 giugno 2006 ad Amburgo gli italiani si imposero sulla Repubblica Ceca per 2-0 (reti di Materazzi e Inzaghi).

Con 7 punti di bottino l'Italia fu prima del girone di eliminazione. Noci cominciò a sognare il riscatto del calcio italiani dopo gli scandali che avevano flagellato la fama e la storia del nostro sport nazionale. Le vittorie successive spinsero tanti nocesi a manifestare liberamente la gioia in Piazza Garibaldi, vero cuore pulsante della Noci sportiva.

{pgslideshow id=136|width=500|height=375|delay=3000|image=L}

Il mondiale del 2006

Ottavi di finale - Il 26 giugno l'Italia incontra l'Australia a Kaiserslautern e la batte grazie al calcio di rigore segnato allo scadere del tempo regolamentare da Totti. Festa in piazza Garibaldi con bandiere e striscioni.

Quarti di finale - Il 30 giugno 2006 ad Amburgo la nazionale italiana batte l'Ucraina con il risultato di 3-0. Goal di Zambrotta e Toni (doppietta). La festa in piazza inizia ad assumere forme più organizzate con caroselli di auto che procedono per tutta la serata.

Semifinali - Il 4 luglio 2006 va in scena la partita della storia, Italia-Germania a Dortmund. Ai tempi supplementari l'Italia batterà 2-0 i padroni di casa e detentori del titolo mondiale grazie ai goal di Grosso e Del Piero. Noci impazzisce di gioia. Fumogeni, canti, cori, caroselli per strada, una grande quantità di nocesi festeggia la vittoria sulla Germania fino a tardi.

Finale - Il 9 luglio 2006 a Berlino l'Italia incontra l'altra avversaria storica, la Francia. Il clima sarà di nervosismo ed euforia per la compagine azzurra. Il risultato finale sarà di 1-1 durante i minuti di gioco regolare e poi la roulette dei rigori, che non aveva mai portato bene per l'Italia. Nel 1994 nel mondiale statunitense l'Italia perse 3-2 ai rigori col Brasile. Questa volta Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e Grosso non sbagliano un colpo. La Francia fallisce un rigore con Trezeguet. L'Italia è campione del mondo 2006 a Berlino. Noci esulta in grande stile con balli, cori e striscioni sventolati in piazza Garibaldii. Musiche e danze fino a tarda ora ...che sarebbe bello sperare di rivedere ancora. In bocca al lupo alla nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA