Stampa
In: Mondo del Lavoro

delizia spa 2017NOCI (Bari) - Grande festa domenica 30 aprile 2017 per celebrare i 25 di attività di Delizia SpA, del suo presidente Giovanni D'Ambruoso e dei tanti lavoratori di una fra le eccellenze produttive pugliesi e nazionali del settore della trasformazione e commercializzazione di prodotti lattiero-caseari. Un grande evento, quello realizzato in viale dei Saperi, a Noci, nella zona industriale, nella sede del Caseificio D’Ambruoso per suggellare i traguardi raggiunti da parte di una azienda che con tanto rispetto per la qualità delle materie prime e del latte pugliese, innovazione di processo, ricerca di mercati nazionali ed internazionali ha saputo emergere partendo dal basso e crescere nonostante la crisi.

Oggi Delizia SpA e i suoi prodotti a marchio Deliziosa sono realizzati da oltre 180 lavoratori e distribuiti non solo in Puglia, ma anche in tutta Italia e nel mondo. Il fatturato stimato per il 2017 si aggira intorno ai 46 milioni di euro. Un punto di arrivo che è già una ripartenza con l’inaugurazione del nuovo stabilimento per le linee produttive delle burrate. Un successo che è frutto di una storia imprenditoriale solida e visionaria di Giovanni D’Ambruoso, capace di intravedere le potenzialità dei prodotti lattiero caseari adeguandoli alle esigenze del mercato.

Durante i festeggiamenti per i 25 anni di attività, domenica mattina, si è svolto l’incontro “Delizia: 25 Anni di Eccellenza Alimentare”. Con Giovanni D’Ambruoso, presidente di Delizia S.p.A. sul palco allestito nel nuovo stabilimento sono saliti: Domenico Nisi, sindaco di Noci, Angela D’Onghia, senatrice e Sottosegretaria di Stato all’Istruzione, Pietro Liuzzi, senatore, Francesco Lenoci, docente di Metodologie e Determinazioni Quantitative d’Azienda 2 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Carlo Loiudice, direttore del Servizio Veterinario area B, Giuseppina Tantillo, docente Facoltà di Medicina Veterinaria Università degli Studi di Bari, Michele Faccia, docente di Tecnologia Casearia e Delegato del Rettore dell'Università di Bari. Inoltre si sono registrati gli interventi delle associazioni di categoria: Angelo Corsetti, direttore Coldiretti Puglia, Piero Laterza, presidente Associazione Regionale Allevatori Puglia, Danilo Lolatte, direttore regionale CIA Puglia, Carlo Rotolo, veterinario aziendale Delizia SpA. A moderare l’incontro Vincenzo Magistà, direttore di TgNorba. 

Tutti gli interventi hanno sottolineato la capacità propulsiva di Delizia SpA di puntare su innovazione e qualità, grazie alla determinazione imprenditoriale di Giovanni D’Ambruoso che durante l'incontro ha, numeri alla mano, raccontato passato e futuro di Delizia SpA con il suo forte investimento sulle risorse umane, sui giovani e sui prodotti di qualità. La Sottosegretaria D’Onghia, che ha fatto dono di una targa al presidente D’Ambruoso, ha sottolineato l’importanza del dialogo fra gli imprenditori per puntare alla crescita e distribuire benessere economico.

Sempre nella mattinata sono stati organizzati dei tour all’interno degli stabilimenti Delizia per conoscere le fasi della lavorazione dei prodotti lattiero-caseari con visita anche agli ambienti dedicati alla stagionatura del caciocavallo di grotta, vera punta di diamante dei prodotti Deliziosa. Ad majora Delizia, di storie come questa Noci ne ha un gran bisogno.

 

VIDEO

 

Pubblicato da NOCI24.it su Domenica 30 aprile 2017

 

Pubblicato da NOCI24.it su Domenica 30 aprile 2017

 

Fotogallery

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA