Stampa
In: Mondo del Lavoro

03 14torinokultoNOCI (Bari) - Si è conclusa con un tripudio di applausi, l’esperienza di Giusy D’Onghia, Art Director di Kultò Hair Academy al “Wella Collection Show Color Consultation 2018”, tenutosi a Torino gli scorsi 18 e 19 Febbraio.

03 15torinokulto1L’eclettica Hairdesign, già nota per aver sdoganato il tradizionale e restrittivo concetto di “parrucchiere”, attribuendogli una nuova accezione più ampia ed avanguardista , ha saputo ben calcare il prestigioso palco del Pala Alpitour, catalizzando l’attenzione di una platea di oltre 5000 persone, tra professionisti ed appassionati del settore. “L’evento ha rappresentato per me, il coronamento di un percorso, iniziato e maturato in Wella. Credo molto in questa azienda e spero di rimanerci per sempre. Sono grata a Wella per avermi concesso questa preziosa opportunità” è il commento a caldo della D’Onghia, pienamente soddisfatta del buon riscontro della sua performance.

Si è trattato di un format studiato ad hoc ed avente come filo conduttore i temi della “Consulenza e Diversità”, indicati dall’Education Wella. “Ritengo la consulenza una fase molto importante, nell’approccio alla cliente. La diversità è, invece, un aspetto peculiare del mio DNA, per cui ho sentito entrambe le tematiche, molto vicine a me” ha continuato.

Il concetto di diversità è stato elaborato costruendo l’immagine di quattro donne di nazionalità diversa: nordica, mediterranea, orientale ed africana. Ciascuna di esse, risulta pienamente valorizzata nella sua morfologia e genetica, in accordo, quindi con il colore della pelle e i tratti etnici distintivi. Alla base, l’idea di “diversità”, intesa non come “mancanza”, ma come “valore aggiunto” e, come tale, necessario da preservare.

Nel dipinto creato da Giusy, nulla sembra essere lasciato al caso; il richiamo alle origini è vivido e presente anche nel suo abbigliamento, bianco e claustrale, a simboleggiare la necessità di recuperare quel senso di candore connaturato alla genesi dell’uomo. Durante i 15 min di esibizione, una sequenza di slide ha accompagnato il pubblico alla comprensione di queste tematiche. Sul finale, una menzione speciale è stata riconosciuta alla leader di Kultò Hair Academy, proprio da Rudy Zerbi direttore artistico dello show: “Hai una capacità di storytelling sorprendente. Complimenti per l’eleganza del tuo quadro.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA