Stampa
In: Consiglio Comunale

04 02 minoranzaNOCI (Bari) - I quattro consiglieri comunali di Forza Italia, Angela Lobianco e Giuseppe D'Aprile, e Nuovo Centro Destra, Paolo Conforti e Francesco Gentile, non hanno partecipato ai lavori di consiglio comunali di ieri, 1 aprile 2015. Che non si trattasse di un pesce di aprile lo si è compreso quando il presidente Morea ha letto in aula una lettera inviata all'assise dai quattro consiglieri di minoranza assenti. Hanno denunciato "la forma, di "Amministrazione Dittatoriale", che non vuole garantire il ruolo di controllo che spetta alla minoranza" "Le presenti forze di minoranza esigono che vi sia chiarezza, in primis come dovere nei confronti della cittadinanza sempre più sgomenta".

Il sindaco Nisi ed alcuini consiglieri hanno commentato in aula la lettera della minoranza "Non mi pare che ci sia una città sgomenta. Non mi risulta. Bisogna poi capire con quali cittadini si parla. I consiglieri comunali hanno esperienza a sufficienza per svolgere il loro mestiere. Mi pare che tutto ciò sia una solo una strumentalizzazione politica. Ce ne faremo una ragione". Notarnicola (PD): "La comunicazione della minoranza non è giustificabile. Non c'è fondatezza. L'opposizione va fatta in consiglio anche perchè il gioco delle parti non può arrivare a tanto. La minoranza riceve tutto il materiale fotocopiato in cartella". Lippolis (Modello Noci): "La minoranza ha scambiato gli uffici comunali per un supermercato. I dipendenti comunali devono rispondere alle richieste della minoranza, ma questa non può comportarsi come ad un supermercato o con il piano B, cioè i carabinieri. Invito le minoranze a svolgere il proprio dovere in aula".

Al consiglio di ieri, che si è riunito in aggiornamento della seduta del 27 marzo scorso, hanno partecipato 9 consiglieri comunali, più il sindaco Nisi. Assenti i 2 consiglieri FI e i 2 consiglieri NCD per la minoranza, ed assenti anche i consiglieri di maggioranza Locorontondo (UDC), Mastropasqua (Modello Noci), e Martellotta (Gruppo Autonomo Indipendente). 


OGGETTO: Seduta consiglio comunale dell'1 aprile 2015 in aggiornamento seduta del 27 marzo u.s.

Con riferimento alla seduta consiliare in oggetto indicata, il Gruppo Consiliare di Forza Italia, unitamente al Gruppo Consiliare del Nuovo Centro Destra, formula la presente per comunicare l'assenza alla seduta in questione chiedendo che ne venga data lettura in Consiglio Comunale.

L'assenza è dettata dalla poca chiarezza della maggioranza sempre più caratterizzata da ambiguità, anche alla luce della costituzione del Gruppo Autonomo Indipendente; nonché dall'atteggiamento di ostruzionismo nei confronti delle forze di minoranze alle quali non è permesso di esercitare il proprio diritto di Consigliere nell'espletamento del loro mandato.

Questa amministrazione assume sempre più la forma, di "Amministrazione Dittatoriale", che non vuole garantire il ruolo di controllo che spetta alla minoranza; è venuto più volte meno il rispetto del ruolo della opposizione!

Le presenti forze di minoranza esigono che vi sia chiarezza, in primis come dovere nei confronti della cittadinanza sempre più sgomenta.

Laddove non vi fosse un serio cambiamento nell'atteggiamento delle forze dì maggioranza, le stesse si assumerebbero ogni responsabilità circa il mancato coinvolgimento delle forze di minoranza alla vita amministrativa della nostra Città. Con osservanza.

Noci, 1 aprile 2015

I consiglieri  comunali

Angela Lobianco, Giuseppe D'Aprile (FI)

Paolo Conforti, Francesco Gentile (NCD)

© RIPRODUZIONE RISERVATA