Stampa
In: Consiglio Comunale

04 12 consiglio lobiancoNOCI (Bari) - Nel consiglio comunale di sabato mattina c'è stata l'occasione da parte delle minoranze di presentare interpellanze e interrogazioni agli assessori e al sindaco. Una possibilità non garantita inizialmente dal presidente del Consiglio Morea e solo dando lettura del regolamento comunale attualmente in vigore si è potuta concretizzare.

A prendere la parola per prima è stata la consigliera Angela Lobianco (in foto) di Forza Italia la quale ha posto subito una questione di carattere politico al sindaco e alla maggioranza: "a che punto è la verifica politica chiesta da Modello Noci?" ha domandato la Lobianco.

Pronta la replica del consigliere di Modello Noci Vittorio Lippolis, il quale ha ribadito in consiglio: "Questa maggioranza è di carattere programmatico e non politico. Dico alla consigliera Lobianco «stai serena». Nelle passate settimane abbiamo solo chiesto alla maggioranza di fare il punto su quello che abbiamo fatto e su quello che possiamo ancora fare. Si tratta solo di questo"

Anche il sindaco Nisi è intervenuto sulla richiesta: "Ove ci fosse una verifica politica in atto, tale da stravolgere l'assetto di maggioranza, lei lo saprebbe subito, consigliera Lobianco. Pertanto non c'è nulla da aggiungere".

Sempre la Lobianco ha poi chiesto al sindaco informazioni su una delibera di Giunta in cui si proroga la durata del contratto del dirigente del settore gestione e assetto del territorio, l'architetto Certini. A detta dell'interrogante non vi sarebbero gli estremi per tale proroga. Il sindaco Nisi nel rispondere a questa interpellanza ha comunicato alla Lobianco che le sarà notificato da parte degli uffici una nota scritta sulla proroga a Certini.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA