Stampa
In: Consiglio Comunale

02 01fabrizionotarnicolapresidenteconsiglioNOCI (Bari) - In data 30.01.2020 nella Sede Comunale si è riunita la Conferenza dei Capigruppo Consiliari. Vi erano presenti i capigruppo: CURCI Giuseppe, MARTELLOTTA Anna, RECCHIA Giuseppe, LIPPOLIS Mariano, LUCIA Barbara, D'APRILE Giuseppe, MANSUETO Antonio e MOREA Sanislao; il Segretario Generale GIACOVAZZO Paola, il Presidente del Consiglio NOTARNICOLA Fabrizio e il segretario della conferenza Tagliola Attilio.

La conferenza dei Capigruppo si è riunita per calendarizzare e programmare l’ attività dei consigli comunali.
Il presidente Fabrizio Notarnicola e il Segretario Paola Giacovazzo hanno comunicato ai Capriguppo che con nota del 17.01.2020 prot. n. 774, hanno inoltrato ai responsabili del settore, al Sindaco e agli Assessori la necessità di procedere all’organizzazione dei lavori consiliari acquisendo, ad inizio di ogni mese, dagli Uffici l’elenco degli argomenti da sottoporre all’approvazione del consiglio comunale ,tanto da poter procedere alla calendarizzazione dei lavori consigliari, cosi’ come previsto dal vigente art. 22 del regolamento Consiglio Comunale.

Si sono pianificati, inoltre, i lavori per un prossimo Consiglio Comunale, previo passaggio nelle relative Commissioni consiliari permanenti Ambiente e assetto del territorio e Affari Generali, che probabilmente, si terrà mercoledì 05 febbraio alle ore 18:00, con i seguenti argomenti:

-surroga del Consigliere Liuzzi Pietro che dopo le sue dimissioni sarà avvicendato dal Consigliere Miccolis Giandomenico;
- presa d’atto della relazione sull’attività svolta dalla Commissione di vigilanza per il cimitero comunale relativa all’anno 2019;
- una variante dei contratti di quartiere II “San Domenico – Centro Sotrico”.
- SUAP (sportello unico) – ditta SAGRILO Srl – SVICOM Srl - per la realizzazione di un opificio industriale da adibire alla lavorazione e produzione di nuovi materiali rivenienti da materiale differenziato, approvando una variante urbanistica a zona Agricola “E1” a Zona Industriale “D”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA