Stampa
In: Consiglio Comunale

nisi domenico sindaco 04NOCI (Bari) - A poche ore dall'avvio della Fase 2, prevista per il 4 maggio, il Sindaco Domenico Nisi torna a rivolgersi via social direttamente ai nocesi esortandoli a non abbassare la guardia perchè "Non è ancora tempo di affollamento, non è ancora tempo di tavolate di famiglia, non è tempo di scampagnate."

Il messaggio del sindaco Domenico Nisi

Buona sera a tutti.

Sono state, le ultime giornate, particolarmente intense dal punto di vista del lavoro mio e dei componenti del COC per tentare di pianificare al meglio, con la collaborazione dei diretti interessati, la riapertura di alcune attività, la ripresa del mercato, la riapertura del cimitero ed altre cose.

Voglio condividere quello che “avverto” come più di una sensazione, ascoltando, parlando, osservando.

Ho la percezione che in tanti, si stia facendo strada la convinzione che tutto è passato.
Che possiamo osare, che in fondo dobbiamo avere un poco di pazienza.
Che da lunedì 4 maggio tutto sarà come prima.

Ho il dovere di dirvi che chi pensa così STA SBAGLIANDO.

Non è passato un bel niente e dobbiamo essere, ora più che mai vigili, attenti, prudenti.
Allentare la soglia di attenzione, immaginare che tutto è come prima potrebbe essere errore fatale.

Non è ancora tempo di affollamento, non è ancora tempo di tavolate di famiglia, non è tempo di scampagnate.

Chi pensa così SBAGLIA e mette a rischio se stesso, la propria famiglia, noi tutti.

Non è tempo di andare in giro senza una valida ragione, non è tempo di starsene seduti sulle panchine come niente fosse.

Ho il dovere di parlarvi così, per mettervi in guardia, per invitarvi a non derogare a tutte le norme e indicazioni che vi vengono date, per ricordarvi che basta poco per tornare indietro e vanificare tutte queste settimane di lavoro e di sacrificio da parte vostra.

Mi appello agli operatori economici, che ringrazio per la collaborazione, di ricordare ai loro clienti il rispetto delle norme.
Mi appello ad ognuno di Voi perché siate attenti, osserviate le norme di distanziamento sociale, evitiate di fare cose se non proprio urgenti.

Mi affido a voi. Ascoltatemi.

Domenico Nisi

© RIPRODUZIONE RISERVATA