Stampa
In: Consiglio Comunale
palazzo-comune--NOCI (Bari) - Torna a rinunirsi oggi, alle 17.00, il consiglio comunale in via Sansonetti ed è l'11^ convocazione del 2009.
Nell'ordine del giorno non vi è traccia ancora dei Contratti di Quartiere, il cui finanziamento di 5 milioni di euro è giunto nelle casse comunali nel dicembre del 2008, ma da allora sull'iter del progetto non si è più discusso in Consiglio. Nel frattempo vi sono state le nomine dei tecnici per i progetti esecutivi e il confronto con le imprese che hanno manifestato l'interesse ai Contratti.
Da più parti il sindaco e la Giunta sono stati sollecitati a spingere l'acceleratore su questi progetti, anche dalla stessa maggioranza, anche perchè con l'approssimarsi delle elezioni regionali il lavoro Consiglio potrebbe avere una battuta d'arresto. Sempre che il temuto sforamento del Patto di stabilità non pregiudichi totalmente il futuro del nostro ente comunale.

LA MAGGIORANZA - Le riunioni di maggioranza, utilizzate per risolvere le asperità nate negli ultimi mesi, a nulla o a poco sono servite, quindi, per ridare slancio all'azione di un consiglio sonnecchioso, lento e a volte incapace di usare l'ampia maggioranza di governo per avviare le tanto auspicate riforme annunciate e non ancora partite: Piano del Traffico, Contratti di Quartiere, Parcheggi comunali, Nuovo Istituto Secondario Superiore o Polo dell'Istruzione, Ampliamento aree produttive, Compeltamento Zona Industriale, Museo dei Ragazzi, Teatro comunale, Apertura Archivio storico comunale, Nuovo Ricovero Sgobba, Museo Diffuso, Genius Loci di San Domenico... la lista sembra già molto lunga.
A fronte di tante riforme solo annunciate si registra, invece, una litigiosità tra i partiti di maggioranza (anche sulle modalità di vivere gli incontri di maggioranza, con o senza registrazioni sonore ndr) ed una difficoltà dei partiti di minoranza di proporre in maniera univoca e compatta un'alternativa sui provvedimenti accantonati. Il solito tram tram: chi governa litiga e chi è all'opposizione non unisce le forze.

IL TOPOLINO - Ed ecco che l'elefante partorisce il topolino piccolo piccolo: stasera si discuterà solo dell'Adozione dello schema di convenzione tra i Comuni dell'Ambito Territoriale di Putignano per la gestione associata del Piano Sociale di Zona 2009-2011 e dell'Approvazione del regolamento comunale del verde pubblico e privato. Con buona pace delle coppie che attendono le case dei Contratti di Quartiere, degli imprenditori che attendono gli eterni lavori nella zona industriale, dei cittadini che sperano in un traffico regolamentato, in un ambiente più salubre, in opere pubbliche da completare e altre, promesse da anni, da realizzare.


Ordine del giorno del Consiglio comunale del 21 dicembre 2009


Ordine del giorno del Consiglio Comunale che si terrà in seduta straordinaria il giorno 21 dicembre 2009 alle ore 17,00, in prima convocazione, ed in seconda convocazione per il giorno 22 dicembre 2009, alle ore 17,00, per la trattazione dei seguenti argomenti:

1.- Lettura e approvazione verbali sedute precedenti :23.11.2009 e 30.11.2009.

2.- Adozione schema di convenzione tra i Comuni dell'Ambito Territoriale di Putignano per la gestione associata del Piano Sociale di Zona 2009-2011.

3.- Approvazione Regolamento Comunale del verde pubblico e privato.

Dalla Residenza Municipale,16 dicembre 2009

Il Presidente del Consiglio
Vincenzo Notarnicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA