Stampa
In: Consiglio Comunale
Approvato l’atto di indirizzo della minoranza con cui si stabilisce la volontà politica del Consiglio di istituire il servizio di diffusione via web e via TV dei lavori dell’aula. Liuzzi: "No al voyeurismo politico, sì al commento informato"

 

riprese-videoNOCI - La minoranza torna a premere il tasto della trasparenza dell'azione politica e ha presentato, nell'ultima seduta del 26 febbraio scorso, per bocca del consigliere Tinelli (Democraticamente per Nisi) la proposta di un atto di indirizzo per le riprese audio-televisive dei lavori consiliari. Non un Grande Fratello in salsa nocese, ma una semplice istituzionalizzazione di un servizio che è stato offerto finora via TV, tramite un'emittente locale, solo grazie all'autofinanziamento dei consiglieri di minoranza.

Sul provvedimento è stato incassato il sì della maggioranza, a favore si sono espressi, infatti il consigliere Marino Gentile (Città Domani) e Fabrizio Notarnicola a nome del gruppo dell'UDC. Anche il sindaco Liuzzi si è dimostrato d'accordo a certe condizioni: "Piazzare una telecamera su di noi è una sorta di Grande Fratello, risponde più ad un bisogno voyeuristico che ad un vero bisogno di informazione. No al voyeurismo politico, sì al commento informato. Ben venga la Tv o il Web, ma il servizio da noi offerto dovrebbe avere qualche puntello in più a garanzia della qualità. Magari un giornalista che commenta, che spiega quello che facciamo, che segue i lavori e sa commentarli... ". Bella la proposta, si ribatteva dalla minoranza, ma ci sono i soldi? E Liuzzi " Se necessario, i fondi si trovano e si mettono a bilancio".

L'atto di indirizzo è stato approvato all'unanimità e ha delegato la conferenza dei Capigruppo per la individuazione delle modalità e delle forme con cui provvedere alla istituzionalizzazione del provvedimento. A breve ci apprestiamo a vedere questo nuovo servizio.

A margine di questa notizia, vogliamo dirvi che noi di NOCI.it continueremo a seguire i Consigli comunali e a raccontarvi quello che ascoltiamo. Una maniera per avere più punti di vista, più pareri, più controllo sull'azione politica. Tramite un video, una video-intervista, una cronaca o un commento, il nostro sguardo sulla politica e sull'amministrazione ci sarà sempre e lo offriremo all'attenzione dei tanti nostri lettori quotidiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA