Stampa
In: dal Parlamento

liuzzi-piero-sindaco-05NOCI (Bari) - "Colgo l'occasione dell'anniversario Rai per domandare ai vertici della più grande azienda culturale italiana se non ritengono finalmente esserci le condizioni per far rivivere le <strutture di programmazione> regionali in quanto fucina di talenti, mettevano in evidenza i territori e le peculiarità incommensurabili della provincia italiana, sostenevano l'occupazione e l'indotto".

A chiederlo è il sen. Piero Liuzzi, capogruppo FI nella commissione istruzione e beni culturali di Palazzo Madama. "La programmazione culturale delle sede pugliese della Rai - sottolinea Liuzzi - ha saputo raccontare la regione e le sue provincie valorizzando la storia e le tradizioni che, successivamente, hanno costituito la base per il processo di identificazione demo-antropologico della Puglia con risultati sorprendenti per gli stessi cittadini che hanno così riscoperto orgoglio e spirito di appartenenza, come pure apertura su visioni e mercati". "Auguro - conclude il parlamentare - ancora sessant'anni di vita alla Rai, all'insegna del pluralismo e della volontà di accompagnare con intelligenza ogni fase della difficile transizione del Paese". (comunicato stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA