Stampa
In: dal Parlamento

sottosegretarioNOCI (Bari) - Questa mattina il Consiglio dei Ministri ha provveduto alla nomina di tre sottosegretari all'Istruzione: si tratta dell'imprenditrice nocese, Angela D'Onghia, eletta nel 2013 in Scelta Civica e poi entrata nel movimento politico "Per l'Italia" del''ex ministro della Difesa Mario Mauro, del riconfermato sottosegretario Gabriele Toccafondi (NCD), e di Roberto Reggi (PD), già sindaco di Piacenza dal 2002 al 2012.

Si completa così la squadra al Ministero dell’Istruzione dopo la nomina a capo del dicastero di Viale Trastevere di Stefania Giannini, segretario politico di Scelta Civica, già rettore dell'Università per gli stranieri di Perugia.

I PRECEDENTI - E' la seconda volta che Noci esprime un sottosegretario di Stato. Prima della D'Onghia l'imprenditore Nicola Fusillo è stato sottosegretario di Stato per le politiche agricole e forestali nel primo governo di Massimo D'Alema e poi sottosegreatario all'ambiente nel secondo governo di D'Alema e di quello di Giuliano Amato. Nell'Italia pre-repubblicana un altro nocese, Tommaso Siciliani, fu ministro delle comunicazioni del secondo governo Badoglio dall'11 febbraio 1943 al 17 aprile 1944.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA