Stampa
In: dalla Città Metropolitana di Bari

PrefetturaBARI - Oggi si è svolto il Comitato Provinciale per l'Ordine e Sicurezza Pubblica, presenti il Prefetto dott.ssa Antonia Bellomo, il Sindaco di Bari Antonio Decaro, il Sindaco di Noci Domenico Nisi e il Vice Sindaco di Toritto per esaminare la situazione della sicurezza del Comune capoluogo e dei Comuni di Noci e Toritto.

A seguito delle decisioni emerse nell'incontro, si legge in una nota della Prefettura, è stata disposta un'intensificazione dei servizi di prevenzione, vigilanza e controllo di questi territori, con il supporto di unità dei reparti specializzati. Si è concordato, altresì, di avviare una sperimentazione, d'intesa con alcuni Comuni, del protocollo "Controllo di Vicinato", che potrà prevedere anche il coinvolgimento delle Associazioni di volontariato.

«Ringrazio ancora una volta il Prefetto dott.ssa Antonia Bellomo, congiuntamente con la Questura, il Comando provinciale dei Carabinieri ed il Comando provinciale della Guardia di Finanza, per aver accolto la richiesta di un incontro e soprattutto di un’intensificazione dei controlli sul nostro territorio – dichiara il Sindaco Domenico Nisi. – Il fenomeno che sta riguardando Noci, ma anche una porzione più vasta di territorio che si estende fino alla Valle d’Itria, non può più essere inquadrato nel normale incremento dei furti che si verifica nei mesi estivi, ma presenta caratteristiche di assoluta straordinarietà. V’erano già 3-4 pattuglie che operavano nelle ore notturne, anche con un servizio particolare, ed ho chiesto che questo servizio venisse potenziato per dare un ulteriore segno concreto dell’attenzione delle istituzioni, a ogni livello. L’invito che estendo a margine dell’incontro a tutti i cittadini – aggiunge il Sindaco, – è ancora quello a collaborare con le forze dell’ordine, segnalando movimenti sospetti, e a non intraprendere forme di autodifesa che possono essere pericolose ed intralciare le indagini».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA