Stampa
In: Giunta Comunale

NisiCOMUNICATO - Il sindaco Domenico Nisi, mediante una nota diffusa alla stampa, replica al comunicato della Dirigente L. Breveglieri dell'IC "Gallo-2°Circolo" diffuso ieri da alcuni organi di stampa (Leggi qui). Una versione lievemente differente è stata anche pubblicata, sempre ieri, sul sito dell'istituto (Leggi qui).

 

 

 

Il comunicato del sindaco, dott. Domenico Nisi

Peccato. Ci sono occasioni nelle quali chi riveste un ruolo di responsabilità e rappresenta un’istituzione, come la scuola, dovrebbe parlare con prudenza, in ragione di un interesse superiore, che è quello della stessa istituzione che  rappresenta.

Ho letto il comunicato della Dirigente Breveglieri a proposito del furto alla scuola Positano.
Peccato che nel comunicato della Dirigente manchi qualsiasi riferimento di verità, al fatto che NESSUNO della scuola abbia sentito il “bisogno” di avvertire me che vi era stato un furto. Ne sono  venuto a conoscenza casualmente, mentre ero in sopralluogo alla scuola d’infanzia Gallo.
Peccato che non vi sia nessun riferimento di verità al fatto che nel giro di sopralluogo effettuato alla Positano con la stessa Dirigente, con la Presidente dell’Associazione dei Genitori e l’insegnate vicaria del plesso, ho immediatamente chiamato l'Assessore Conforti che, avendone anche competenza professionale, si è già attivato per porre rimedio ai danni causati alle porte.
Peccato che non vi sia nessun riferimento di verità alla telefonata che ho fatto alla stessa Dirigente nella tarda mattinata di ieri, chiedendo l’elenco dei beni sottratti per - come ho testualmente detto – “capire cosa poter fare nell’immediato”.  La risposta è stata un “grazie”,  la cui cortese falsità  trova conferma nelle dichiarazioni rilasciate più tardi agli organi di stampa.
Peccato che non vi sia nessun riferimento di verità al fatto che, alla presenza della Presidente dell’Associazione Genitori, ho attivato subito gli uffici per predisporre in urgenza gli atti necessari per  provvedere all’acquisto di nuove attrezzature nel più breve tempo possibile.
Peccato, soprattutto, che sia stata così grossolanamente strumentalizzata una circostanza drammatica, per proseguire nella polemica con l’Amministrazione comunale, sorvolando ancora una volta sui progetti finanziati e gli interventi realizzati in favore della scuola.
Le nostre scuole, tutte le nostre scuole, non sono perfette, ma certo è che l'Amministrazione di Noci sulle scuole ha investito tantissimo in questi anni, non perdendo un solo finanziamento tra quelli disponibili e collocando i nostri istituti tra i migliori nell’intera Area Metropolitana di Bari.
La dirigente invita i cittadini a far pressione affinché l'Amministrazione comunale provveda all’acquisto di quanto sottratto dai delinquenti che hanno sfregiato la scuola. Ed io sono desideroso di incontrare i cittadini, i rappresentanti di classe, le stesse insegnanti per parlare con loro dati alla mano. Sono desideroso di parlare con chi veramente tiene alla scuola e soprattutto alla verità.
Per parte mia e dell’Amministrazione comunale che rappresento non posso che confermare l’impegno quotidiano di sempre.

Domenico Nisi

Sindaco di Noci​

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA