Stampa
In: Giunta Comunale

02 01Giostrine Villa Comunale 2NOCI (Bari) - Il Comune di Noci ha partecipato al bando di gara regionale per l'adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità, ottenendo così un finanziamento di € 9.475,00 per il progetto "Giochi senza barriere".

Lo stesso prevede l'installazione di nuovi giochi per bambini diversamente abili nell'area giochi della Villa Comunale in Via T. Siciliani, centro vitale della città di Noci, già riqualificata lo scorso anno con la posa in opera, tra l'altro, di due giochi a molla adatti a disabili.

In particolare è prevista la fornitura e posa in opera di uno scivolo per bambini con difficoltà motorie, di un angolo shop e pallottoliere e di un Surprise Ball adatti a tutti i bambini, compresi quelli con difficolta di apprendimento. Nel progetto finanziato sono contemplate anche la fornitura e posa in opera di idonea pavimentazione antitrauma.

"Con questo intervento andiamo a completare quanto già realizzato lo scorso anno, quando abbiamo, tra le altre cose, dotato l'area di infrastrutture per il superamento delle barriere architettoniche, come rampe e sistemi di camminamento con sistemi per non vedenti e ipovedenti - ha dichiarato il Sindaco, Domenico Nisi. - Voglio sottolineare l'attenzione costante posta verso quei cittadini e quelle cittadine che necessitano di maggiore attenzione, per consentire loro di poter fruire facilmente degli spazi adibiti alla socialità e allo svago. Un'attenzione che credo rappresenti la marca del nostro operato sin da primo giorno e che continueremo a porre fino a quando ci sarà possibile".

"Ringrazio gli uffici per aver dato seguito al nostro volere di partecipare a questo bando, che va nell'ottica di offrire sempre maggiori servizi ai diversamente abili - ha aggiunto l'Assessore all'Inclusione e Solidarietà, Lorita Tinelli. - L'inclusione passa anche per l'accessibilità degli spazi pubblici a tutti i cittadini in modo uguale. Per questo siamo tutti molto soddisfatti di questo ennesimo finanziamento ottenuto".

Dal momento che la misura alla quale si attinge lo consente, il Comune ha posto come quota di co-finanziamento il costo dei giochi già installati lo scorso anno, del valore di € 525,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA